Apr 23

Arcoveggio: tra il Duca e la Ghinea una possibile Insidia

Ippodromo BolognaTris di buon livello nel giovedý dell'ippodromo bolognese, con la prova abbinata al terno ippico nazionale programmata alle 14.00 sulla media distanza e riservata ai cavalli indigeni di cinque anni e oltre: diciotto al via, divisi su due nastri compatti e di buon livello tecnico.
Pronostico al solito non semplice, quasi un "bingo" o un bel colpo alla "slot", come suggerisce l'intestazione della Tris odierna, riferita alla rinnovata sala attigua all'Arcoveggio, che inaugurerÓ il 29 aprile.
Ma tra gli inseguitori spiccano tre soggetti dallo spiccato feeling con distanza e schema, due femmine, Insidia e Ghinea Car, ed un rappresentante del sesso forte come il passista Duca Air: tra loro potrebbe celarsi il vincitore della prova d'apertura del pomeriggio bolognese.
La Tris a volte regala sorprendenti esiti e quote favolose inseguendo i quali si potrebbe inserire in ipotetico sistema soggetti dal prestigioso passato ma dal nebuloso presente come Emanuele Bs e Canyon Bi, oppure coppie dalla collaudata esperienza nello schema come quelle formate da Edmond Bre e Chiara Nardo oppure da Dodo e Michele Favaron.
Il ricco palinsesto offre chance notevoli anche ai tre anni, con un sestetto di brillanti esponenti della leva 2006 chiamati alla sfida sulla distanza dei duemila metri per un possibile match tra la invitta Marsiglia Dts e l'ambizioso toscano Mutucrone, mentre per Moneera Guasimo e Morales il podio rappresenta l'obiettivo di giornata. A breve intervallo dalla disputa della Tris, ecco Movente Rl e Mulberry Street dare sfoggio di freschezza atletica e perizia alle redini dei rispettivi interpreti Maurizio Cheli e Roberto Vecchione, mentre alla terza Lip Fans As e Love And Poison lotteranno strenuamente per la leadership cercando poi di anticipare le mosse dell'attendista Lucky Strike Bi e alla quarta Littlelindy Horse ribadirÓ la recente performance vittoriosa in Tris sempre ben coadiuvata da Claudio Poggiani. Manche Per anziani alla quinta, un miglio che i gentleman correranno senza badare troppo ai tatticismi favorendo probabilmente l'attendista Icona Or ed il suo accompagnatore Massimo De Luca, mentre alla settima ci proverÓ Lul¨ GnafÓ, lottatrice tenace ed in forma da preferire alla velocista Loredana Par. Chiudiamo la disamina odierna con Istrice Del Rio, declassato nel contesto e collocato al largo di tutti in prima fila, posizione ideale per lanciarsi veloce al comando.

Questa news è stata letta 606 volte dal 23 Aprile 2009