Mag 7

Arcoveggio: le sette fatiche di Enrico Bellei

Ippodromo BolognaGiovedì grandi firme sotto le Due Torri, con la Tris a chiudere un convegno nel quale il top driver Enrico Bellei sarà impegnato in ben sette prove in pista, spesso con dovizia di chance a cominciare dalla prova più importante, programmata alle 19.00 e dedicata ad un autentico maestro dell'arte della mascalcia, Aristide Benelli. Menù per veri intenditori quello proposto dal trotter felsineo al suo affezionato pubblico, con diciotto binomi impegnati sulla selettiva distanza del miglio e divisi in tre file omogenee dietro le ali dell'autostart. La disamina della corsa inizia dai primi sei inquilini del rooster, con la velocità iniziale di Divo dei Sogni e la forma al top di Gagà a segnalarne le indubbie possibilità in chiave podio, mentre dalla seconda fila si avvieranno soggetti rodati come Elliant e Guinnes, il primo in affiatato connubio con Manlio Capanna, l'avversario affidato alle abili scelte dell'emergente Francesco Virzì. Numeri poco invitanti ma condizione al diapason per i soggetti relegati all'estremità posteriore dello schieramento, con Enrico Bellei ed il suo Floriboy Vita chiamati ad un difficile inseguimenti assieme agli esperti Frosty Aas e Futuro Rivarco, quest'ultimo reduce da una duplice suite di vittorie in pista da mille metri. Ad una Tris affollata fa da contraltare un sottoclou dall'aura giovanile che ha richiamato in Via di Corticella sette esponenti della leva 2006, con la grigia livrea di Miele D'Alfa ad affascinare assieme alla franco-italiana Moma As, autentica starlet dal futuro ricco di soddisfazioni anche a livello classico. Alle 15.30, scenderanno i pista i protagonisti del prologo, un folto manipolo di tre anni che hanno in Mantovaniz la migliore alternativa al chiacchierato Mozart Rivarco, mentre la forma locale ha in Minted il suo esponente più emblematico. Match ad alto tasso di adrenalina alla seconda, con un sestetto di " cadetti" impegnati sulla breve distanza ma soprattutto con Lord Dan e Larice in dibattito aperto sin dalle prime fasi, mentre alla terza il decaduto Defrost si avvierà da meno venti assieme a Gc Light e per entrambi l'obiettivo è regalare un franco primo piano ai rispettivi proprietari, Stefano Bondi e Massimo Bressan. Il pomeriggio continua all'insegna della qualità e dell'incertezza e alla quinta chiama a raccolta i vecchi pirati delle piste per due giri di pista a tutta velocità, con il campione in fieri Edif del Ronco costretto agli straordinari per venire a capo di Greenish Baby e Ghost di Poggio, mentre alla quinta Enrico Bellei e Lauda Om sembrano poter gestire da leader la contesa e alla settima azzardiamo Garbo del Ronco, di recente tornato al successo dopo una eclissi durata un paio di mesi.
GIOVEDI' 7 MAGGIO 2009: IPPODROMO ARCOVEGGIO, ore 15.30 CORSA TRIS -PREMIO ARISTIDE BENELLI
DOMENICA 10 MAGGIO GRANDE FESTA CON IL" PALIO DEI QUARTIERI" E IL "PALIO DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA", CON CRESCENTINE, TIGELLE, SALUMI, FORMAGGI E DEGUSTAZIONI ENOGASTRONOMICHE, SFILATE STORICHE, SBANDIERATORI, MERCATINO, LABORATORIO CREATIVO E ANIMAZIONI HIPPOBIMBO, HIPPOTRAM, OMAGGI per tutti i bimbi e altre sorprese.
PRESSO L'AGENZIA DELL'IPPODROMO SCOMMESSE SPORTIVE E IPPICHE TUTTI I GIORNI DALLE 10.30 ALLE 20.00; IL LUNEDì dalle 13.30.
SALA HIPPOBINGO AMPLIATA E NUOVA SALA "HIPPOSLOT" APERTE TUTTI I GIORNI DALLE ORE 10 A TARDA NOTTE.

Questa news è stata letta 550 volte dal 7 Mag 2009