Mag 15

Padova: grande trotto alle Padovanelle

Ippodromo PadovaVenerdì nel segno della Tris alle Padovanelle, con diciassette anziani di lungo corso impegnati sulla breve distanza in una sfida dai molteplici spunti tecnici e dalla ricca di rosa di aspiranti al successo finale, il tutto alle 14.00 per una spettacolare ouverture di un palinsesto che vivrà il suo epilogo alle ore 18.05. Pronostico non facile per la assoluta omogeneità del campo partenti, anche se dalla Toscana giunge un valido miler come Iper Jet, che dall'estremità della prima fila cercherà di assurgere all'avanguardia e rendersi intangibile ai validi avversari, tra i quali si segnalano l'appostato Iron Horse, il ritrovato Giansar Rob, nonché Extra Bol Wise, Istovar Draghi e Fuxia Bre, citati in rigoroso ordine di preferenza. Mezzora di intervallo e poi duplice appuntamento con gli allievi, giunti in forze a nord-est per dare sfogo al loro entusiasmo giovanile e all'indubbio talento di alcuni dei partecipanti, tra cui Pietro Benestante, atteso ad un risalto vincente alla seconda corsa in sediolo a Escabal Jet e Luca Farolfi, probabile protagonista alla terza in coppia con Ghiotta da Barco. Bella ed incerta anche la quarta, un miglio per tre anni nel quale spicca l'eccellente ruolino di marcia del ravennate Maestro, mentre alla quinta si propongono Irula ed Andrea Farolfi, con il declassato Index Roc da seguire alla sesta. Il ritorno in scena dei quattro anni regala un match formato esportazione tra Larice Jet, esplosivo a Bologna e Loredana Par, finalmente gratificata da un fortunato sorteggio, mentre per il patavino Lampante Rl, l'obbiettivo è un ben remunerato podio, poi, alla ottava, spazio a Messerschimitt, ormai pronto per il successo, dopo tre tentativi in zona podio, chiudendo il pomeriggio con Luna Nostra, in forma e ben guidata da Alessandro Fonte.

Questa news è stata letta 726 volte dal 15 Mag 2009