Mag 15

Arcoveggio: Tris per sedici cadetti

Ippodromo BolognaDopo gli exploit cronometrici della scorsa domenica culminati con i successi di Louvre e Illy Pan, tornano le corse all'Arcoveggio per un sabato ad alto gradimento, con la Tris delle 19.00 a chiudere in bellezza un palinsesto che vivrà il suo vernissage alle 15.25 in compagnia dei trottatori di tre anni. Il clou di giornata è dedicato alla memoria di un proprietario storico del trotto, l'avvocato mantovano Pier Rodolfo Menichetti, sotto la cui giubba hanno corso fior di performer, dal primaserie Obed allo stakanovista Ungoliant, passando per i protagonisti delle corse di centro di qualche tempo fa, Friolero e Cinok For.
Un miglio per sedici esponenti della generazione 2005, partenza dietro le ali dell'autostart e tanto, davvero tanto equilibrio tra le forze in campo: questa la Tris bolognese di fine settimana, nella quale si segnalano per forma e guida i toscani Lovanio Jet, con Andrea Farolfi, e Luciano Ors, accompagnato dalle abili scelte tattiche di Marcello Di Nicola, nonché l'ardente Loisir, guidato da Massimo Barbini, nonchè Landru, proposta dalle indubbie chance di Maurizio Pieve. Le prove abbinate al terno ippico nazionale spesso offrono sorprese ad altissima quota, che nella fattispecie potrebbero assumere i connotati di Lampard, con il top driver Roberto Andreghetti, e Lady Men, giumenta di classe rigenerata dal training di Heiki Ahokas, affidata a Maurizio Cheli. Un passo indietro di trenta minuti per il sottoclou, una riuscita manche sul miglio riservata ai free for all, con i vincitori classici Geresto Dei ed Impeto Grif in grado di ribadire i recenti progressi contro avversari temibili come R Sharp Photo e la danese Liliana Simoni.
Prologo nel segno dei giovani virgulti per un possibile assunto vincente dell'ambizioso Mustang Grif, mentre nella seconda meritano i galloni di favoriti Lebeau ed il veterinario volante Massimo De Luca, e alla terza si propongono Innocenzo Duke e il veneto Ghert. Ancora i tre anni, questa volta a metà pomeriggio, con Mambo Gual in grado di riportare in quel di Albenga il lauto premio in palio, mentre alla quinta Isola di Casei, Giorgio Trio ed Equinozio Bro vantano titoli e forma per mirare alla vittoria, chiudendo l'esame di giornata con Grazioso Samp, ennesimo atout dalle notevoli chance per il toscano d'esportazione Edy Moni.

Questa news è stata letta 528 volte dal 15 Mag 2009