Giu 6

Epsom: The Derby

GenericaSei partenti su tredici (forse su dodici, visto che South Easter potrebbe non essere al via) saranno sellati da Aidan O’Brian, e questo costituisce già un record. Johnny Murtagh, tra questi, ha scelto Rip Van Winkle che è nato sui prati d’Irlanda, allevato da Roberto Brogi. Nonostante questo predominio numerico, alla fine il favorito è un altro irlandese, ma allenato John Oxx, ovvero il vincitore delle 2.000 Ghinee Sea the Stars. Questo facoltoso tre anni è nientemeno che il fratello di Galileo (padre di Rip Van Winkle e di altri 4 pretendenti alla classicissima di Epsom) e avrà in sella la vecchia volpe Mick Kinake. Fame and Glory (Montjeu) arriva con 4 vittorie in 4 corse (incluso un gruppo1), ma è stato mollato da Murtagh che lo lascia a Heffernan. Ha vinto molto bene le Dante Stakes Black Bear Island che non sorprenderebbe nessuno se tornasse nuovamente al successo: la corsa di York è spesso un trampolino importante verso Epsom. In questa stessa corsa è naufragato il favorito invernale del Derby, Crowded House. L’allievo di Brian Meehan è il vincitore del Racing Post Trophy di Doncaster ma viene offerto addirittura a 20/1. Le chance di Godolphin-Dettori sono aggrappate a Kite Wood, in volo a 25/1, mentre non si sono più avute notizie del Derby winner italiano, Mastery, per il quale si era ventilata la supplementazione a Epsom ma che, invece, se ne sta giustamente in box.

Questa news è stata letta 885 volte dal 6 Giugno 2009