Giu 29

Cesena.....si riparte!

Ippodromo BolognaCesena Trotto ha scaldato i motori e riparte lanciata !
Tutto attorno alla pista, a far corona ai campioni attesi negli appuntamenti più prestigiosi – i quattro Gran Premi, il Superfrustino, l’inedita “Coppa dell’Adriatico”, per culminare nel Campionato Europeo – è uno sfavillio di iniziative, divertimenti, bellezze e vip, animazioni originali e successi che tornano a grande richiesta.
Cominciamo dalle “Bellissime”, le più ammirate in tv, che solo all’ippodromo cesenate si confessano dal vivo, e fanno da madrine ai driver vincitori della serata: sarà Randi Ingerman ad aprire la stagione venerdì 26 giugno, Overture con la Tris, la prima delle 11 in programma !
L’accoppiata vincente di fascino femminile e cavalli veloci continua con la Notte Rosa –sabato 4 luglio, partecipando all’inaugurazione della stagione turistica della Riviera, l’ippodromo accoglie le spettatrici con moda, omaggi, degustazioni e fuochi d’artificio – poi con Lady Trotto, passerella glamour che è ormai un must, e La Notte delle Donne, tutti i mercoledì d’agosto un mix di attenzioni ed attrazioni per coccolare l’altra metà del cielo.
Se l’atmosfera festosa dell’estate all’ippodromo non vi ha ancora coinvolto, c’è la curiosità di rivedere– dopo aver vinto Sanremo nel 1997 ! – i Jalisse, e la sfida di azzeccare – oltre alle scommesse sul campo – quali dei giovani emergeranno nella musica italiana con Talent Show del venerdì, il sabato con gli artigiani, i sapori, i vini e le tradizioni della Romagna. Se le scommesse sui cavalli non vi bastano, ci sono quelle su tutto lo sport, le slot machine e per concludere la serata il nuovissimo Hippo Casinò, oltre al Bingo, e persino il disco-bar bordo piscina per il bicchierino della staffa, e il martedì per fare le ore piccole a suon di rock.
Venite invece con la famiglia ? Benissimo !
Portate i bambini a fare un giretto sui pony e sull’HippoTram, sulle minimoto e sui gonfiabili nel Baby Park, fateli partecipare a Giocolandia i martedì sera, ai laboratori di costruzioni Lego, sfidateli il mercoledì alla corsa delle biglie… e la domenica pomeriggio c’è la Scuola Pony, per imparare a guidare al trotto con esperti istruttori FISE.
Finora abbiamo scherzato. Veniamo alle cose serie: centinaia di trottatori di vaglia, i più quotati in campo nazionale ed internazionale si daranno battaglia sul veloce anello del Savio, per l’emozione che sa coinvolgere sì gli appassionati, ma pure coloro che sono entrati nell’atmosfera vibrante delle corse solo per una notte. Li sospingono in questo mondo il fascino del Gran Premio Riccardo Grassi (sabato 11 luglio), con i più veloci cavalli anziani d’Italia, il ricordo di Varenne a quattro anni nel Gran Premio Città di Cesena (sabato 8 agosto), le promesse del Circuito dei tre anni nel GP Augusto Calzolari sabato 29 agosto e i giovanissimi debuttanti del G.P. BCC Gatteo-“ Criterium “Le Budrie, venerdì 4 settembre. Torna la grande sfida del Superfrustino tra i fuoriclasse della guida italiani e mondiali il 14 e 28 luglio e il 4 agosto, con Finalissima il 18 agosto; ritorna poi, dopo un ventennio, la Coppa dell’Adriatico, selezione dei migliori fra i vincitori di clou e sottoclou degli otto venerdì dall’apertura del 26 giugno sino al 21 agosto, quando due batterie e finale assegneranno l’ambito trofeo.
Del Campionato Europeo riparleremo poi, quando l’eco degli altri big event si abbasserà di tono per lasciar spazio alla suspance che precede le due prove e soprattutto la “bella”, formula unica che consacra un cavallo nel gotha mondiale: sabato 5 settembre, a suggello della stagione, con le luci dei riflettori che dopo aver incoronato il Campione lasciano il posto ai lampi e ai colori dei fuochi d’artificio.
C’è chi si chiede come mai la tribuna di Cesena sia così affollata, come mai sia necessario farsi largo per attraversare il parterre, e perchè i tanti tavoli di ristorante Trio, Green Paddok, Terrazze, pizzeria, Cafeteria, bar dell’altro tribuna siano costantemente occupati. Non c’è formula magica, niente mela stregata: solo la sana passione per lo sport ippico d’eccellenza che ha fatto fiorire attorno a sé una costante attenzione verso il suo pubblico, che ama i cavalli e ne risulta ricambiato.

Questa news è stata letta 591 volte dal 29 Giugno 2009