Mag 29

Capannelle: la nuova agenzia ippica

Un'oasi “no problem” in una Roma in cui anche ritagliarsi qualche minuto di sosta per un caffè o puntare su una tris costringe ad acrobazie di parcheggio. E' Hippo Bet – la nuova agenzia di scommesse ippiche e sportive che sabato alle 14,30 verrà inaugurata all'ippodromo delle Capannelle – in cui trovi tutto facile: dall'orario (apre tutti i giorni, festivi compresi, dalle 10,30 alle 19,00) al posto auto, sia all'esterno che all'interno dell'Ippodromo, all'ampio salone climatizzato con bar e tavola calda dove si può consumare un drink comodamente seduti e tenere d'occhio, anche qui, la tv.
L'agenzia è situata presso la tribuna A, la più vicina all'ingresso principale dell'impianto, alle spalle del Giardino dell'Ospitalità.
Hippo Bet (bet, in inglese “scommessa”) è infatti completamente fasciato da monitor collegati con tutti gli ippodromi italiani – e quelli stranieri raggiunti dal segnale UNIRE – dai quali arrivano le immagini delle corse, le quotazioni complete e le informazioni aggiuntive.
Sono stati allestiti dieci blocchi di televisori, ciascuno composto da 6 schermi, mentre un'altra decina di schermi è posta in linea. Il ricco panorama video si completa con un 42 pollici al plasma che rilancia i programmi sportivi di SKY (tra cui i Campionati Italiani di Serie A e B, e stranieri). Altre due tv – con i canali di UNIRE 1 e UNIRE 2 – sono collocate nel cuore della zona bar mentre ulteriore blocco di venti monitor è situato all'esterno dell'agenzia per tenere costantemente informato anche chi preferirà sostare all'aperto. Una distrazione supplementare è offerta dalle New Slot (le “macchine” autorizzate dai Monopoli di Stato) e dai due Totem – che tra breve raddoppieranno – per scommettere in piena autonomia sia sull'ippica che sugli altri sport (calcio, tennis, basket etc.).
“Hippo Bet è un primo passo concreto nella realizzazione del progetto globale che prevede l'apertura dell'intera area di Capannelle tutti i giorni, tutto l'anno - sottolinea l'ingegner Elio Pautasso, direttore dello storico impianto romano creato nel 1881. “Capannelle - prosegue il Direttore - diversificherà la sua proposta per il tempo libero e lo svago: un polmone verde, particolarmente attrezzato non solo per le corse ma anche per molte altre attività, prevalentemente sportive. La zona circostante è in grande espansione con nuovi insediamenti sia di abitazioni che di uffici, in particolare tra Via Lucrezia Romana ed il Grande Raccordo Anulare, e per tutti l'ippodromo potrà costituire un' isola di relax munita dei migliori servizi”.

Questa news è stata letta 1771 volte dal 29 Mag 2006