Set 18

Capannelle: torna My Sweet Baby

Ippodromo CapannelleDa non perdere. Un venerdý super sotto tutti gli aspetti, una di quelle giornate che riescono come le famose ciambelle con il buco perfetto. Intanto in sette corse scenderanno in pista 90 cavalli a renderle tutte molto incerte. Poi due corse, condizionate, assumono notevole valenza tecnica quasi due listed. Sui 1700 metri della pista piccola 9 femmine si daranno battaglia ma tra loro una sarÓ My Sweet Baby la vincitrice del premio Regina Elena, la reginetta della generazione che si rimette in cammino accompagnata dalla sodale Lady Ginevra che a due anni seppe vincere in listed. La sfida Ŕ portata da Piperita piazzata del Royal Mares, da The Blue God per varie volte seconda in listed ma anche da solide giumente come Little Red Hen, Suchita Devious, Catch Wind e Filba Candramjga. Uno spettacolo da non perdere come quello che offriranno i velocisti sulla distanza non usuale dei 1100 metri. Dieci al via e di ottimo lignaggio. Una vincitrice di gruppo come L'Indiscreta, ad aprile a bersaglio nel Chiesa, un listed winner come Polar Wind, protagonisti solido come Kathy Ridge, Capo Carbonara, Thinking Robins e non solo. Altra corsa assolutamente da non perdere. Due prove che illuminano il pomeriggio che, con tanti partenti, ci regala quattro handicap, due condizionate appunto ed una maiden ma per tre anni. Ai due anni due chance di vittoria, una alle femmine di tre, un'altra a quelle anche di etÓ maggiore, due per i soli tre anni e una per i tre anni e oltre, spettacolo vario assolutamente. Anche per quanto riguarda le piste utilizzate: quattro volte la dirittura, due volte la pista piccola e una quella interna, tutta erba insomma. Per quanto riguarda le distanza si va dai 1100 ai 2100 ma passando per i 1200, il miglio e i 1700. Proprio un venerdý con i fiocchi: binocoli puntati in direzione di Capannelle......

Questa news è stata letta 536 volte dal 18 Settembre 2009