Set 19

Capannelle: torna Sottone

Ippodromo CapannelleNon mancheranno le emozioni nel pomeriggio domenicale che gli appassionati trascorreranno alle Capannelle. In primo luogo, come sempre, saranno in funzione tutte le strutture per allietare la giornata degli spettatori coinvolti corsa dopo corsa: il Ristorante panoramico, la Terrazza Derby, il parco giochi per i bambini, la agenzia ippica, i punti di ristoro, tutto è predisposto per accogliere al meglio il pubblico. Naturalmente occorre lo spettacolo, le corse, sette, che devono essere coinvolgenti, difficili e nello stesso tempo possedere valenza tecnica elitaria. In tutto scenderanno in campo 85 cavalli, garanzia di spettacolo ed emozioni in sette corse. La valenza qualitativa sarà garantita da tre notevoli condizionate e da due maiden affollate che ci permetteranno di scoprire i due anni mentre due handicap metteranno alla prova la preparazione degli spettatori. Sei volte si correrà in pista grande, la migliore per garantire il tasso tecnico, una volta in quella all weather e le distanze andranno da 1500 a 2100 metri con i due anni impegnati in due occasioni, come i soli tre anni mentre le altre tre corse sono aperte anche ai maggiori di età. Tre condizionate dunque. Quella per i tre anni è prevista sui 2000 metri ed ha raccolto una dozzina di protagonisti, lo spettacolo dunque non mancherà così come la qualità garantita da un secondo di Parioli, Sottone, ma anche da cavalli che in listed si sono ben comportati come Wood White a due anni secondo nel Rumon, Otello Azzy bene nel Botticelli oppure Il Sovietico, Faidibiri, Kentucky Ray, Silver Eyes e non solo. Buoni cavalli indubbiamente come del resto e forse anche di più quelli che saranno in campo nelle due sfide intergenerazionali. Sul miglio ecco Farrel un classico che si rimette in cammino verso i traguardi autunnali importanti, lo sfida un rivale consueto come l’inesauribile Miles Gloriosus, c’è la novità Raffisio, c’è Timaviet che in primavera è andato molto forte e ci sono anche Corioliss e Romanae Memento. Sui 2100 occasione di vedere all’opera un beniamino come Vol De Nuit candido nel mantello e carico di anni e battaglie ma con la voglia di andare di un puledro, la stagione è stata sin qui entusiasmante e vuole continuare sfidato da Subitodopo, Place In Line, Rio Torto, Project Dane, Combat Dance e Gibraltar Applied indubbiamente cavalli di rango che con tutti gli altri garantiscono un’appassionante domenica.

Questa news è stata letta 493 volte dal 19 Settembre 2009