Ott 3

Capannelle: un programma veramente speciale

Ippodromo CapannelleCi sono tutti gli ingredienti per una domenica con i fiocchi compresa la possibilità di assistere comodamente attraverso i tantissimi monitor alle corse di Longchamp che vivrà il pomeriggio più “in” dell’anno, quello dell’Arco di Trionfo, una giornata alla quale parteciperanno anche quattro cavalli italiani nelle varie corse. Capannelle non sarà da meno perché il programma che andrà in scena è sicuramente di quelli seducenti, interessanti, ricco di spunti qualitativi. Innanzitutto i tre anni che nel Villa Borghese memorial Cadoni sui 2000 saranno in otto. Occasione speciale per rientrare offerta a Turati il secondo del derby di Mastery che si rimette in cammino chiedendo a questa listed il passaporto per pensare nuovamente in grande. Sarà l’osservato speciale il cavallo della Nuova Sbarra ma troverà sulla sua strada ancora una volta Apprimus che è già rodato da prestazioni autunnali e che nel nastro azzurro fu quarto. Uno scontro al vertice di assoluta importanza completato ovviamente dagli altri sei che sono di rango come Galidon che non è ancora riuscito ad esprimere a pieno il suo potenziale oppure Renaione e ancora il dernier cry Narcissus. Ai tre anni risponderanno le femmine alla caccia di un posto in prima fila nel prossimo summit del Lydia Tesio. Sui 2000 dell’Archidamia saranno in 9 e di primo rango. Cavalle come Louise Aron la terza dell’Elena ben rientrata, come Oh Mambo Girl altra piazzata di gruppo rientrata bene, come le anziane Rosa Del Dubai oppure Tremoto dal validissimo curriculum ma nella citazione occorre aggiungere anche Allegoria e Going For Gold, davvero una corsa validissima e di spessore. Alle due listed farà da controcanto il tradizionale Le Marmore sui 1800 metri per due anni che hanno ambizioni importanti, quasi una semifinale per il prossimo Berardelli. Nove al via e tra questi osservato speciale sarà Martilzo intrigante prospetto di buon cavallo sfidato da Occhio Della Mente dai limiti inesplorati ma ad arricchire il campo ecco anche i bei nomi di Titus Awarded, Farbror Meget, Borgo Pio…. Sette corse in complesso ed anche una bella prova per le femmine di due anni di un certo valore, il Cesetti sui 1500 che ha raccolto ben 14 puledre al via. Due listed, tre condizionate, una maiden e un handicap sono il segno distintivo di una giornata votata alla selezione e di alto spessore tecnico, con la pista grande in funzione in tutte le sette corse, con distanze che andranno dai 1500 ai 2000 mentre come sempre Capannelle metterà a disposizione degli appassionati tutte le sue strutture e la sua accoglienza.

Questa news è stata letta 591 volte dal 3 Ottobre 2009