Nov 16

Capannelle: la Tris/Quarté

Ippodromo CapannelleTantissimi protagonisti, ben 110 nelle gabbie per un martedì che si fa davvero interessante e alla fine, alle 19 anche la corsa tris che sarà pure quartè. Un programma vario, spazio come sempre nel periodo ai due anni, per loro ben quattro corse, una, forse la migliore sarà per i soli tre anni e le altre tre per i tre anni e oltre. Per tre volte in azione la pista grande, una delle ultime occasioni, poi cinque volte, le corse sono otto, sarà attiva quella all weather. Una la condizionata, un bel 1800 per i tre anni che a fine stagione hanno risposto in numero adeguato, una la maiden, due gli handicap così come le reclamare e le vendere. Si era detto programma vario e cosi è infatti sotto tutti gli aspetti compreso quello della distanza dal momento che andremo dai 1200 della pista all weather fino ai 2200 con corse anche sui 1800, 1500 e 1600 metri. La tris concluderà la giornata, un miglio sulla pista all wetaher, confronto intergenerazionale che alla fine ha raccolto il numero massimo consentito dalla pista, sedici partenti con una scala che parte dai 63 chili di Dynamic Power, Great Challenge e Paysagiste e si va a fermare ai 55 di Haffey ma nel mezzo segnaliamo anche Alealy, Amarantine, gli specialisti Melotti e Raspberry Ice, lo svelto Lord Of King e il consueto scarico Palms Of Victory. In 15 accettano il confronto sui 1800 della pista grande tra i tre anni e sono tutti di spessore. Cavalli di valore come Bass, Corioliss, Cambay, Fenomen, Haran Benjo, lo sfortunato Huntingman, Johannes Mozart, Raffisio, Seul Blue e Silver Eyes. Proprio un bel gruppo di qualità mentre sulla stessa distanza saranno in 16 i due anni alla ricerca della loro prima vittoria.

Questa news è stata letta 684 volte dal 16 Novembre 2009