Dic 15

Capannelle: Favero a caccia del record

Ippodromo CapannelleE' la domanda che terrà banco in tutte le giornate di corse da qui alla fine dell'anno a Capannelle, in tutto, compreso questo martedì, saranno cinque. Paolo Favero è il leader indiscusso dei nostri trainer in ostacoli e sta demolendo record su record. Ha portato quello delle vittorie in una stagione a quota 93, nessuno mai prima di lui era stato capace di tanto. Ha vinto per la terza volta consecutiva il Merano ma adesso vuole mettere la sua firma su un record incredibile, le cento vittorie in un anno e su un totale di poco più di 250 corse riservate ai saltatori. Ne mancano sette e questo martedì pomeriggio tutta l'ippica guarderà alle tre corse per saltatori in programma a Capannelle. Per continuare a sperare Favero ne deve vincere almeno due, impresa titanica anche se ovviamente conta su uno squadrone. Le tre corse in programma sono un ascendente in siepi per tre anni dove sono solo in 5 e Favero ne ha ben quattro ma il favorito forse sarà il quinto Doux Amer ed già e successo di perdere la settimana scorsa con quattro contro uno. Ci sarà una vendere in steeple dove i favori andranno ad Amica e sarà difficile per Favero sconfiggere il cavallo di Contu. Infine un ascendente in siepi dove probabilmente il leading trainer andrà al traguardo magari con Furnasatt. Tutti dunque a seguire le vicende dei saltatori dove la bagarre infuria e dove non è davvero detta l'ultima parola. Tre corse dunque in ostacoli e le altre quattro in piano sul dirt, si tratta di una maiden con 16 partenti, il massimo ma pensate che alla chiusura erano addirittura in 30 e metà sono dovuti restare a casa. Spazio come accade sempre in questa parte della stagione ai gentlemen e alle amazzoni in una corsa dove ci sarà Rockmaster a suo tempo terzo di derby. Due gli handicap in piano a chiudere la giornata con tre corse sul miglio e una sui 2100 metri.

Questa news è stata letta 684 volte dal 15 Dicembre 2009