Gen 23

Arcoveggio: la rivincita di Illy Pan

Ippodromo BolognaDomenica dall'eccellente programma tecnico all'Arcoveggio, con i velocisti anziani deputati a reggere l'accattivante cartellone grazie ad un miglio dalle prestigiose presenze, mentre le giovani leve saranno protagoniste di equilibrate sfide lungo il corso di un pomeriggio che vivrà il suo prologo alle 14.45. Un miglio per sette, tanto equilibrio e una spasmodica attesa per il responso cronometrico finale, questa la cartolina dal clou il cui pronostico non può comunque prescindere dal miler Illy Pan, scattista provetto che due settimane orsono trovò in Lando Correvo uno strenuo avversario e oggi si avvierà al post cinque con l'ambizione di gestire finalmente da leader l'ardua contesa. Rosa vasta per quanto riguarda gli aspiranti al ruolo di alternativa del pupillo di Moreno Maccagnani, dalla rivelazione della scorsa annata, Leroy Giò, in affiatata partnership con Andrea Farolfi, alla new entry Gerry Diamond, veltro di classe gratificato da un comodo due sul sellino, senza trascurare l'ex campione Genarelay Like, in regresso dopo una sfortunata suite di infortuni ma pur sempre soggetto dalla classe cristallina e dai parziali mozzafiato. Ancora anziani nel sottoclou, un handicap sulla media distanza che ha in Felix Del Rio il migliore tra gli esponenti dello start e nelle dotate giumente Ilary Ur e Ludovica Jet il top tra gli inseguitori, mentre la decaduta Lory Trio riveste ruolo di outsider seppur di lusso. Ouverture alle 14.45 con il consueto contributo tecnico dei tre anni che propongono l'ospite Nilo Petral in pole nel pronostico, poi, alle 15.15, altro miglio per giovani virgulti e cospicue chance per il duo Esper/ Newport Gi e alla terza riflettori su Molfetta Jet, di nuovo in pista dopo breve sosta ai box. Ottimi quattro anno daranno vita alla quarta corsa, anche qui due i giri da percorrere e ancora una buona briscola in mano a Maik Esper, braccio armato dello squadrone diretto da Holger Ehelrr e partner ispirato del favorito Menelao Dei, mentre alla quinta un folto plotone di anziani trova in Iperide una solida base in chiave pronostico e chiusura all'insegna dei gentleman, altro miglio che Matteo Zaccherini cercherà di far proprio assieme alla sua Lady On Line Dse.

Questa news è stata letta 580 volte dal 23 Gennaio 2010