Feb 19

Vinovo: nessun vincitore per il Quinté

Ippodromo TorinoGrandi sorprese nel pomeriggio feriale di corse all’ippodromo di Vinovo. Su tutte l’arrivo del premio Treviso valida come Tris Quartè Quintè. Non era tra i favoriti, era però stato citato dal nostro sito, e ha vinto con un grande speed finale. Stiamo parlando del numero 2 di Gretel Axe interpretato da Marino Lovera. Gli ultimi cento metri sono volati via a velocità doppia rispetto al secondo arrivato il numero 11 Goblin Grif. Terzo Lady Diana Rosso (7). Ordine d’arrivo completato dal 13 e dal 5. Quote elevatissime con il vincente che ha pagato più di 75 contro 1. L’accoppiata in ordine 1253 ; la tris più di novemila euro e il quartè 16580. Nessun vincitore per la combinazione 2 11 7 13 5 valida per il quintè, il cui montepremi sarà riversato come jackpot sull’analoga corsa di venerdì prossimo. Tempo al chilometro di Gretel Axe, vincitore del Premio Treviso, di 1.15,6.
Grandi sorprese anche nella sesta corsa dove la scommessa Trio ha pagato 4.857 euro. L’arrivo di Nadino (1) con Fabio Settimio Mollo, Noela Dm (5) ma soprattutto di Namibia Font (7) con Bruno Gelormini, ultimo cavallo del campo (quota per il piazzato 30,61) ha regalato ai fortunati scommettitori una vincita assolutamente inaspettata.
Nelle altre corse bel doppio di Marco Smorgon vincitore con Irina Domar e Meina, in errore però con l’attesa Nefertite del Rio.
Belle affermazioni per Naos Rob (Massimiliano Castaldo), Iarda (Andrea Guzzinati) e Lester d’Asolo (Santo Mollo). Nelle due prove per i gentlemen vittorie per Marco Castaldo in apertura con Nino di Alba e Marco Rocca con Malele Allmar.
A Vinovo si tornerà a correre domenica 21 febbraio con la giornata dedicata a Gianduja e Giacometta. Un pomeriggio organizzato in collaborazione con la Famija Turineisa e la presenza in ippodromo delle due maschere storiche di Torino. Per tutti i bambini presenti degustazioni di cioccolato offerte dalla Caffarel e tanta allegria per tutti.

Questa news è stata letta 557 volte dal 19 Febbraio 2010