Mar 11

Capannelle: le anticipazioni del venerdì

Ippodromo CapannelleAncora una volta il via alle 14. Lo darà la corsa tris, spettacolo garantito dalla volata eccezionale dei quasi venti protagonisti impegnati allo spasimo sulla distanza dei 1200 in apnea perchè in pista dritta. Senza respiro dal primo all'ultimo metro e sul terreno pesante che renderà ancora più epica la battaglia e soprattutto condizionerà l'esito perchè è chiaro che i pesantisti avranno vita più facile. Pomeriggio con tanti partenti oltre i cento e con parecchie esclusioni, sarebbero stati anche di più. Quattro volte in campo i tre anni e altrettante gli anziani, per sei volte e per fortuna possiamo dire visto il clima in azione la pista all weather con quella in erba preservata e usata due sole volte ma in dirittura cosi da averla buona domenica quando saranno in programma corse davvero importanti, i tre anni nell'Arconte e nel Ceprano e i vecchi sui 2000 con il rientro di Turati. Quanto alle distanze si andrà dai 1200 ai 2200, 5 saranno i difficilissimi handicap tris compresa, una la maiden affollata e per sole femmine sui 1200, due le vendere. Proprio la maiden segnerà il momento tecnicamente di maggior risalto, tante femmine al via e tra queste in segnalazione Cry Of Liberty, Val Di Fiemme, Tamathea, Rocca Roseto, Raggiante..... La tris invece è per anziani, 19 nelle gabbie, i 1200 a fare selezione, con la dirittura, la forbice del peso che andrà dai 65,5 chili di The Land Of Dreams fino a 50 del terzetto Desio, Piccolo Gueriero, Zafira ma saranno anche gli altri a pretendere di vincere, cavalli come Yellow Sponge bene sul pesante, Rambo Guest, Saum, Ispanico, Fianco A Fianco, Ortokapi, Alturrione, Pippiedda Aio, insomma un pronostico incerto, esattamente ciò che si chiede ad una corsa tris insieme allo spettacolo.

Questa news è stata letta 512 volte dal 11 Marzo 2010