Mar 19

Arcoveggio: Lolly Kronos star del sabato bolognese

Ippodromo BolognaSabato grandi firme sotto le Due Torri, con un miglio dalle prestigiose presenze a calamitare la curiosità degli sportivi felsinei e non, che troveranno nel ricco palinsesto ulteriori e validi motivi d'interesse sin dal prologo delle 14.25. Sei indigeni di eccelsa qualità ed un teutonico alla ricerca della migliore forma, questo il leit motiv di una sfida alla quale presenziano vincitrici classiche come Lolly Kronos, Leticia Bi e Letter From Om e prospetti dall' immenso potenziale come Levriero Rivarco e Laurel America, con i due maschietti del lotto, Gerry Diamond ed il succitato Fotoboy Diamant, in leggero sottordine ma pronti ad inseguire quanto meno un posto nel marcatore. Pronostico difficile in quanto Lolly Kronos, la migliore per titoli e classe, torna in Emilia dopo una vittoria in dicembre ma una lunga sosta per ricaricare le batterie, mentre Levriero Rivarco, il potenziale runner up. ambisce ad un riscatto dopo aver sciupato con una inusitata rottura una ottima chance di vittoria proprio sull'anello felsineo e le altre, Laurel e Letter From in testa, vogliono continuare nella rincorsa alla migliore condizione fisica, quella che assieme alla coetanea Leticia Bi, le portò in cima alle classifiche nazionali tra i nati nel 2004.
Belle corse nel contorno ad iniziare dalla prova di spalla, posta come terza manche pomeridiana e riservata ai cadetti, con gli specialisti del miglio Miroir e Marsha Alam in cima ad un ampio pronostico che include anche Matilda Horse ed il tenace Maier. Prologo previsto come da copione intorno alle 14.25, con i tre anni in vetrina e l'ottima Nicosia Guasimo a dirigere betting e comandare le operazioni sin dal via, mentre poco dopo sarà il turno dei nati nel 2006 capeggiati dall'ospite Malaga Bi, lady di scuola veneta presso il bravo Gianni Targhetta, poi, alla quarta, gentleman e tre anni per un possibile assunto vittorioso di Naora Bi e del meneghino Massimo Matarazzo, in evidenza anche alla settima con il suo Leccio Holz. Anziani di lungo corso alla quinta con la curiosità di vedere all'opera la nuova coppia Giannutri As/ Roberto Andreghetti con Hennie Grift dietro le quinte a dirigerne il training, mentre in chiusura Faruz bagna il suo rientro alle gare sfidando penalizzati del livello di Lunigiana Jet e Iacopo Duke.
PREMIO S.GIUSEPPE e " FESTA DEL PAPA' " con RAVIOLE tradizionali bolognesi per tutti gli spettatori, Animazioni e Laboratorio Creativo HippoBimbo, HippoTram e Maxigonfiabili.

Questa news è stata letta 576 volte dal 19 Marzo 2010