Apr 2

Arcoveggio: Gran Premio Italia 2010, la corsa perfetta

Ippodromo BolognaLa stagione classica riservata ai tre anni entra progressivamente nel vivo durante la primavera, e dopo il ritorno in pista in occasione delle Poules Fiorentine e del conseguente duplice appuntamento romano con il Berardelli, saranno il Gran Premio Italia ed la sua emanazione in rosa, il Filly, ad accogliere il gotha della generazione 2007, in quello che viene unanimemente considerato il primo, vero scontro al vertice in proiezione Derby, tappa finale di un tour lungo ed esaltante. Ci saranno davvero tutti sotto le Due Torri, dai precoci protagonisti del primo scorcio di carriera giovanile alle new entry, pronti a cogliere il testimone lanciato a tempo di record dal vincitore dell'edizione 2009 Main Wise As e che ora conosceremmo uno ad uno. Un rientro in chiaroscuro nel Berardelli Filly non cancella quanto di buono mostrato a due anni dalla torinese Naama Bay, una allieva del bravo Marino Lovera a segno nel Gran Criterium Filly e brillante sul podio nel successivo Allevatori riservato alle lady, oggi al via con un promettente numero uno che ne esalterà le doti di opportunista dalle spiccate doti velocistiche. Genealogia regale e giubba di prestigio per il numero due dello schieramento, Nemon Winner Sm, la proposta 2010 per un Giampaolo Minnucci sempre ai vertici nazionali, mentre al tre si avvierà una delle rappresentanti della nouvelle vague, la veneta di scuola toscana Nakitast, assurta con 1.13.0 al record della generazione e oggi al primo vero test della sua ancora giovane carriera accompagnata dal grande Enrico Bellei. Autentica stacanovista delle piste nazionali è Nevera, tonica runner up nel Berardelli Filly, la quale riporta a Bologna la storica giubba gialla della Bellosguardo indossata con talentuoso cipiglio da Giuseppe Lombardo Jr e che oggi trova nel numero quattro d'avvio un buon trampolino di lancio verso il podio, mentre ai suoi fianchi si lancerà la vincitrice dell'Allevatori 2010, New Star Fks, un'allieva dell'olandese Hennie Girft che ha trovato nel ravennate Roberto Andreghetti il partner ideale per una carriera ad altissimo livello, chiudendo la prima fila con Next Gill Mmg, professionale pupillo di Edy Moni oggi in versione Federico Esposito. La seconda fila è aperta da una partnership quanto mai affascinante, formata da Enrico Bellei al training e Vp Dell'Annunziata alle redini per la prima prova classica del promettente Napoleon Bar, mentre il numero otto del rooster è Noak Lb, il dominatore del Gran Criterium a San Siro, una delle star della contesa che riporta all'Arcoveggio la divisa che illustrò la carriera italiana di Viking Kronos, con Roberto Vecchione nei panni del braccio armato per conto dello scandinavo di origine albanese Lutfi Kolgjini. Team in grande spolvero, un recente primo piano ottenuto in bello stile e natali nobili segnalano Nordhal, compagno di franchigia della recente vincitrice classica Naltrastoria Rex e ottima realizzazione professionale del fratello d'arte Bert Mollema, mentre la passione siciliana dei proprietari ed il talento napoletano di Beppe Rocco si fondono per rendere esaltante il ritorno nella natia terra emiliana da parte di Nucleare Ors.
Figure di primissimo piano rendono oltremodo accattivante la prova riservata alla lady, con la prima delle due pedine di marca veneta proposte da Pietro Bezzecchi, Nougatine, ad aprire lo schieramento con l'ambizione non troppo celata di guadagnare un posto nel marcatore, mentre la veloce Naomi Bad Sm e Max Castaldo arrivano dal buen retiro di Appiano Gentile con propositi bellicosi in chiave podio. Franchigia di prestigio per Nestella Gual, una puledra di scuola Ehlert che Roberto Vecchione guiderà da par suo fidando nella professionalità della pupilla di Alberto Guarino, mentre Nieves Vl e Francesco Facci saranno i probabili favorito in virtù di quanto mostrato nel 2009, quando dominarono il primo scorcio stagionale spaziando con disarmante superiorità nel Gran Criterium Open in quel di Milano. Ove Kristoffersson vanta una grande esperienza in fatto di Gran Premi, cominciò portando in pista Dart Hanover nell'Amerique e oggi ci prova con Nevada Jet, puledra dalle nobili origini che ha in Beppe Pistone il compagno ideale per sondare la prima categoria, mentre al post sei la valkiria Nonant Le Pin cercherà il miglior percorso possibile per stupire gli astanti, ben assecondata da Paolo Bezzecchi, figlio d'arte dalle buone mani e dalla consolidata esperienza. Seconda fila per Novella Di Jesolo, ennesimo atout di casa Bellei cui non mancano esperienza di podi classici e forma atletica, mentre al numero otto si avvierà una delle stelle dell'Italia Filly, la torinese Noriana Rosso, passista che dominò l'Allevatori Filly 2009 ed altro grande capolavoro di Marco Smorgon trainer tra i migliori del continente. Un alloro classico è già in bella vista nella bacheca di Nottediluna Spin, diligente scolara di Bjorn Lindblon ed inattesa vincitrice del Beatrice 2010, oggi in corsa per un piazzamento di prestigio mentre New Ginevra Bar giunge in quel di Bologna con la griffe Bellei in programma e Vp Dell'Annunziata in tolda di comando.

Questa news è stata letta 689 volte dal 2 Aprile 2010