Giu 8

Ramonti super nel Turati

L'acuto di Ramonti ha nobilitato il grande pomeriggio di san siro che ha raccolto il testimone da capannelle per tenere alto il livello tecnico del nostro galoppo. Il premio Turati che è tradizione importante per i miler italiani alle rpese con gli ospiti stranieri ha conferito la patente più importante al nostro alfiere Ramonti che confermava la stupenda vittoria ottenuta in listed due settimane prima. Il figlio di Martino Alonso ha sbaragliato il campo e la vittoria alla fine ha assunto proporzioni importanti tali da far pensare con fondate ragioni ad un tentativo estivo in agosto a Deauville nel campionato quasi del mondo nel Marois sempre sul miglio. Alle spalle del campione della Siba allenato dai fratelli Botti e con in sella Endo sempre Botti ha concluso l'ospite Ryono , tedesco, dietro il quale ha trovato posto un esaltante Bening che ha superato brillantemente la prova del miglio con Norfhal che completava il marcatore. Il pomeriggio importante, quello del due giugno, consentiva anche ai tre anni di misurarsi in listed sui 2000 del Merano che non sfuggivano al tedesco Arpino, un allievo di Pterer Schergen con in sella Mongil. Messi in riga i nostri con migliore di tutti Fa a Mezz dinanzi a Miles Gloriosus reduce dal derby con quarto Batista Bomb. Il tradizionale premio Trenno non sfuggiva a Korandoin lotta con Honey Bunny. Al venerdì faceva da controcanto la domenica che vedeva le femmine impegnate sul doppio km della pattern che ricorda in Paolo Mezzanotte un grande del nostro turf e che non è sfuggita alla neo allieva di Valfredo Valiani che già si era ben comportata nel recente premio Ambrosiano. Exibit One ha dominato nelle mani di Colombi e ha lasciato in lotta Floriot con una eccellente La Vriga mentre deludeva la calda favorita tedesca Wurfscheibe.

Questa news è stata letta 909 volte dal 8 Giugno 2006