Apr 8

Capannelle: sprint d’autore

Ippodromo CapannelleGrandissima qualità nel pomeriggio del venerdì di Capannelle che come tradizione diventa sempre un festival della velocità. In sette corse infatti le distanze saranno dei 1000, 1200, 1400 e 1500 metri. La pista dritta sarà in azione quattro volte, due quella all weather e una quella interna. Quattro volte in campo i soli tre anni, due gli anziani e per la prima volta in una occasione i tre anni contro i vecchi almeno sulla carta. Due saranno le condizionate, due gli handicap e le reclamare e una la vendere. Questo lo schema del pomeriggio che diventa eccezionale in due momenti e ovviamente in pista dritta. Lo sarà quando scenderanno in campo sui 1200 in condizionata i tre anni, sei nelle gabbie, tra i quali il leader della generazione 2009 e Oscar del galoppo Orpen Shadow, vincitore del Primi Passi e piazzato in Francia nel Papin. Da allora non ha più corso a causa di un contrattempo, questa è la occasione per il suo rientro. Ha scelto i 1200 e Capannelle l'allievo di Grizzetti della Blueberry per misurarsi con El Ei Force, El Suacillo, Golden Acclamation, Rodarte e Golden Artist, diversi dei quali in ottima forma, tuttavia tutti i binocoli saranno ovviamente puntati in direzione del campione che si rimette in marcia. Due eventi nel pomeriggio, l'altro anche più numeroso e sui 1000 metri, dieci nelle gabbie e su tutti il nome di Black Mambazo anche lui Oscar del galoppo, flyer eccezionale che lo scorso anno è stato secondo nel francese Gros Chene. Riparte anche lui per un 2010 speriamo ancora ricco di successi. Lo sfida subito un altro campione, il vincitore dell'Aloisi 2009 Thinking Robins insieme ad un altro pattern winner Titus Shadow in una corsa davvero stellare per il nostro galoppo che relega al ruolo di comprimari tutti gli altri sette ottimi protagonisti.

Questa news è stata letta 577 volte dal 8 Aprile 2010