Apr 14

Rientri eccellenti all'Arcoveggio

Ippodromo BolognaGiovedì dalle prestigiose griffe sotto le Due Torri, con una sfida dai connotati internazionali a tener desta l'attenzione degli spettatori bolognesi ed impreziosire un riuscito palinsesto che vivrà il suo prologo alle 14.20. Sesto appuntamento del pomeriggio, il clou riveste ruolo importante in ottica futura per le presenze di soggetti di eccelsa qualità, alcuni dei quali, Irving Rovarco e Lolly Kronos, vantano prestigiosi piazzamenti in contesti classici e giungono a Bologna per testare la forma in vista delle ormai prossime scelte per il Gran Premio Lotteria 2010 in programma la prima domenica di maggio a Napoli. Esame severo per i due campioni affidati a Pietro Gubellini e Roberto Andreghetti, con soggetti del calibro di Leader del Pino e Self Admirer pronti a coglierne eventuali dafaillance e ribadire la propria solida dimensione atletica, mentre incuriosiscono il ritorno nel Bel Paese del teutonico Gustav Diamant dopo severi impegni in terra francese e il semi debutto del connazionale Lets Go On, un alfiere di Holger Ehlert sul quale sale un motivato Roberto Vecchione. Apertura di marca giovanile grazie al valido sestetto di tre anni che incroceranno le forme sulla breve distanza, prova che regalerà un responso cronometrico di assoluto valore tecnico con Nounou e Pietro Gubellini affrontati con agguerrita baldanza da Noisette Bar e Navajo Wind, due torinesi ambiziosi accompagnati in Emilia da Marco Smorgon e Elio Parenti. Si prosegue con i quattro anni impegnati alla seconda, con la ennesima uscita di Monterey nei panni del favorito, ruolo che lo accompagna da tempo ma che il cadetto allenato da Arnaldo Pollini spesso disattende con performance deludenti, mentre poco dopo la coppia Nadia Cam/Castaldo trova nei concittadini Nanterre e Gubellini un arduo ostacolo in direzione winner circle, con Mimì D'Arno e Lorenzo Alessi da seguire per la vittoria nell'unica gentleman della giornata, la quarta. Arrivano gli anziani ed il livello sale per il match targato nord-est tra Legend Mast e Lince Jet mentre alla settima Internet Bi può inscenare fuga vincente e alla ottava, un affollato miglio con gli allievi in sediolo, possibile assunto di Ibanez e Antonio Di Nardo.

Questa news è stata letta 507 volte dal 14 Aprile 2010