Mag 10

Capannelle: pomeriggio dedicato ai 2 anni

Ippodromo CapannelleUn martedý ovviamente di passaggio. Non si Ŕ ancora spenta l'eco del grande sabato, il derby day, la grande festa riuscitissima del galoppo italiano ma bisogna subito voltare pagina, ci sarÓ tempo per parlare della impresa di Worthadd, del genio di Demuro, della sapienza di Caruso. Il turf viaggia veloce, pi¨ forse dei cavalli, giorno dopo giorno propone nuove situazioni. Da un sabato ad una domenica, quella del Presidente della Repubblica che chiude il grande ciclo primaverile delle pattern romane. Adesso il traguardo sono appunto i 2000 di domenica prossima, il nuovo obiettivo elitario per una giornata che sarÓ ancora una volta splendida e coinvolgente. Ci si arriva attraverso anche questo martedý, senza particolari squilli forse ma pur con una significativa presenza dei due anni a testimoniare quasi un passaggio di consegne o almeno la legittimazione della loro presenza. Da adesso in poi i puledri sono a pieno titolo parte integrante di un programma di selezione. Due belle corse per loro ed anche abbastanza affollate come si conviene, impossibile disquisire dei protagonisti in pratica tutti da scoprire sui 1200 e divisi tra maschi e femmine, naturalmente in dirittura. Interessante la condizionata per i tre anni, da percorrere 1500 metri lungo l'anello della pista interna con una decina in campo tra cui Great Ambition, Blue Fall, Keepsider, Rio Black, Realistica, Milenkovic. In tutto le corse saranno sette e come detto due per i due anni, tre ancora per i soli tre anni, una per i tre anni si ma contro anche gli anziani ed una per le femmine di quattro anni e oltre. In uso due volte la dirittura, altre due la pista all weather e per tre volte correremo su quella in erba interna. Le distanze andranno dai 1200 ai 2200 e oltre alle due maiden e alla condizionata, tra le sette corse una reclamare e tre handicap.... e domenica di nuovo gruppo uno alle Capannelle.

Questa news è stata letta 622 volte dal 10 Mag 2010