Mag 15

Capannelle: il Presidente romano

Ippodromo CapannelleDivertimento assicurato, gran risalto qualitativo, un pomeriggio, l’ennesimo, da cornice alle Capannelle. Ultima pattern primaverile ma anche la più selettiva, quella di gruppo uno, il Presidente della Repubblica in edizione sopra standard con una presenza di ospiti stranieri di tutto riguardo a garantire assolutamente lo status primario della corsa. I nostri contro gli ospiti potrebbe essere una chiave di lettura. Il turf italiano schiera Voila Ici e Jakkalberry che arrivano alla corsa che conta con il viatico di probanti affermazioni nelle prove di assaggio. Poi ancora Johannes Mozart e Silver Arrow. Cinque contro quattro anche se Estejo veste giubba italiana e Pressing è allevato nel nostro paese ma la loro forma e il loro centro di allenamento è fuori dall’Italia. Dunque gli ospiti. Un super Pressing che è rientrato in maniera folgorante a Sandown nel Mile seguendo Paco Boy con prestazione che ha fruttato un probante 117 di rating mentre Estejo è consueto con le nostre piste ed è reduce anche lui dal milanese Ambrosiano. La grande novità si chiama Campanologist portacolori di Godolphin, 116 il suo ultimo rating, che a Meydan in Dubai in marzo sui 2400 ha fatto suo il City Of Gold e poi ha fallito lo Sheema Classic. L’eccellenza del campo è confermata anche dalla presenza di due ospiti tedeschi. La femmina Night Magic rientra proprio dalla prestazione autunnale a Roma nel Lydia Tesio dove fu seconda mentre Querari ha dalla sua affermazioni in pattern tedesche. Un divertimento assicurato da questi selettivi 2000 metri cui faranno da contorno due listed tradizionali. Il Righetti è da sempre una ideale prosecuzione del Parioli sul miglio per i tre anni, saranno in 11 con le individualità di Collesano, Rosendhal, Tauman, Spirit Of Fortune tutti cavalli che hanno già nel loro carnet prestazioni di rango opposti a Loredan e Le Vie Infinite che sono l’ultimo grido. I 1400 metri saranno invece la distanza del WWF con 10 nelle gabbie, anziani come Lui Rei e Relco Italy o ancora Diocleziano in grande forma. Una pattern, due listed, due HP, per le femmine il Perretti sui 2000 con una dozzina di buone cavalle (Tremoto, Tofa, Carta Canta) e il Jebel Ali sempre rosa ma sui 1400 e con ben 14 in gabbia ed in entrambi i casi le tre anni sfideranno le anziane. Il resto del programma concede due volte spazio elitario ai due anni e ci regala anche un altro handicap, in uso due volte la dirittura, una la pista all weather, e per le altre via libera alla pista grande con distanze dai 1000 ai 2000 metri in una giornata che resta fiore all’occhiello della primavera romana. Buon divertimento.

Questa news è stata letta 653 volte dal 15 Mag 2010