Giu 3

Arcoveggio: Ghiaccio bollente

Ippodromo BolognaUn splendida cornice di pubblico ha tributato la riuscita della kermesse bolognese incentrata sulla disputa del Gran Premio della Repubblica, prova faro del circuito classico riservato ai free for all.
Ghiaccio del Nord si aggiudicato la 63 edizione della corsa con la guida magistrale del "Figlio del Vento", suo allenatore e guidatore, quell'Enrico Bellei al top della classifica italiana, che lo scorso anno era entrato nel winner circle in coppia con Gorniz.
L'altro indigeno favorito, Italiano, dal canto suo ha mostrato una nuova, invidiabile dimensione atletica.
In breve ecco la cronaca di una gara ricca di colpi di scena fin dalle prime battute, quando Filipp Roc e Lorenz del Ronco sprecavano in rottura le buone posizioni di partenza, mentre scappava svelto Gorniz, davanti sino alla retta di fronte e poi superato compagno di allenamento Ghiaccio Del Nord. Ghiaccio e Bellei traccheggiavano in testa, ma Italiano si lanciava in un dispendioso percorso esterno con all'interno Gorniz, mentre Iulius del Ronco rimaneva alla corda con Micro Mesh e Leroy Gi in affiancamento esterno. Questo lo stato fino al mezzo giro finale, quando Micro Mesh sferrava un coraggioso attacco esterno e Leroy Gi teneva la scia di Italiano. Ma Ghiaccio del Nord accelerava irraggiungibile con un parziale che lasciava ad Italiano e Iulius del Ronco solo le piazze di contorno.
Il record non c' stato, per via dello svolgimento tattico della contesa, ma la media di 1.13.2 da considerarsi comunque ottima, soprattutto per il fantastico parziale visto nel finale.

Questa news è stata letta 563 volte dal 3 Giugno 2010