Giu 22

Vinovo: ci si consola all'ippodromo

Ippodromo TorinoPioggia malinconica in questo strano mese di giugno, contraddistinto come non mai dalle temperature autunnali e dai rovesci abbondanti, malinconica come la prova opaca della nostra nazionale di calcio impotente contro le muraglie neozelandesi.
E se la Nazionale di calcio delude, altro andrebbe detto circa la prima corsa dell’Ippica Nazionale a Vinovo; in una reclamare per quattro anni sulla breve distanza qualcuno ha trovato gioia e fortuna grazie alla vena del periodo di Mangiafuoco Rex, vincitore a sorpresa della prova davanti al quotato Mr di Casei e all’inatteso Micene Domar, altro detonatore al tot forte di una quota in doppia cifra.
Svolgimento rocambolesco e alla fine il mondo della scommessa ha sobbalzato per un vincente ad oltre 32 di quota, un’accoppiata da oltre 150 e una tris superiore ai mille euro.
Che la giornata si annunciasse propizia lo si è dunque capito subito, ma alla quarta corsa del convegno, sempre buona per il palinsesto dell’ippica nazionale, ci si è davvero superati.
Lifrucu Dvm era accompagnato da voci controverse, di certo non tra i più giocati prima dello stacco; eppure Andrea Demuru è tra quei driver capaci di stupire sempre e in ogni contesto; per trovare la prima vittoria in carriera di questo figlio di Varenne ha scelto uno slalom interno nei metri finali, finendo tra il boato della tribuna e l’incredulità degli addetti ai lavori. Anche perchè a contendere il successo in extremis a Lifrucu è stata Locana Varlo, mica la più giocata, anzi un outsider in piena regola.
Con Giunco di Casei a completare la terna si è finiti a quote da capogiro. Oltre 64 il vincente, 570 e rotti la coppia, tris da oltre due mila euro…..serata di vacche grasse a Vinovo!
Nel centrale per tre anni è emerso Marino Lovera, bravo a calibrare in coast to coast Notturno di Mar, vincendo anche grazie alle disavventure del favorito Novaro, prima murato nello svolgimento e poi arrembante in arrivo, dove un improvviso allargamento gli ha negato le chance di successo, essendo finito a ridosso del vincitore.
Appuntamento con le corse a venerdì 25 giugno ancora una volta con inizio in preserale attorno alle ore 18.15.

Questa news è stata letta 644 volte dal 22 Giugno 2010