Ago 20

Cesena: Roberto Vecchione è il Superfrustino!

Ippodromo CesenaIl re del Superfrustino 2010 è Roberto Vecchione
Pubblico delle grandi occasioni al Savio per celebrare una delle serate cult della stagione, con i finalisti del Superfrustino applaudite star di un riuscito convegno che pur perdendo Johnny Takter per un improvviso forfait, ha acquistato nell'uomo di Varenne, Giampaolo Minnucci, un talento di tecnica e un cabarettista momentaneamente prestato al trotto. Dopo cinque prove al cardiopalma e una emozionate finale a tre, l'edizione 2010 ha tributato a Roberto Vecchione il secondo titolo dopo quello conquistato quasi casualmente nel 2008 grazie al bel volo di Larice, consegnatogli in perfetto ordine da Arnaldo Pollini, mentre una rottura al via ha complicato la missione di Imbro Oli Sm e Andreghetti giunti comunque al secondo posto dopo che Incos e Gubellini avevano sciupato tutto con una inopinata rottura a fil di palo.
Prologo nel segno di buoni performer anziani pilotati dai gentlemen impegnati in un handicap che premiato il collaudato feeling tra Matteo Zaccherini e Ipposs, intangibili battistrada sin dall'uscita dagli elastici e facili vincitori in 1.17.5 sulla media distanza, poi alla seconda, prima recita ad effetto della serata per il grande talento di Enrico Bellei che ha improvvisato alla sua maniera la napoletana Nike Kris accompagnandola ad un brillante coast to coast concluso in 1.16.4.
L'esordio dei dieci titolati campioni è coinciso con la terza corsa, andata dopo accorta tattica attendista e al ragguaglio di 1.14.5, a Monia Lb e Roberto Andreghetti su Minted, con Vecchione alle redini, e Magic pedina di Ale Gocciadoro che lo ha proiettato all'avanguardia sino a metà della dirittura. Dopo aver affidato ai quattro anni il compito di aprire le danze, la kermesse cesenate ha rivolto le proprie attenzioni ad eccellenti anziani impegnati sulla media distanza dominati da Iacatan e Pietro Gubellini, fortunati leader sulle disgrazie altrui, vedi rottura di Liberto, ma altrettanto tonici nello sfuggire in 1.16.1 al forcing conclusivo di Fangio Tit e Iury Ans pennellati con somma classe da Andreghetti e Fabrizio Ciulla. Classifica in evoluzione e parentesi dedicata a Tris e Quartè, siamo alla quinta corsa con Pietro Gubellini e Marot Viel preferiti alla ferrata concorrenza ma deludenti all'epilogo dopo performance assolutamente anonima, con l'ineffabile Bellei e la sua Make Up Rex inattesi vincitori sugli outsider Mozart Ban e Chiara Nardo, mentre New Giò Winner ha completato il podio e Masurin Jet, generosa lepre dallo stacco sino all'ingresso della dirittura, ha alzato bandiera bianca finendo comunque al quarto posto. Miler di vaglia al ritorno alle gare della magica decina, irretita dalla stupefacente prestazione di Lillà Spin e Ale Gocciadoro, i carneadi del gruppo, vincitori a 70/1 dopo aver battuto impervie corsie esterne e difeso strenuamente la vittoria da Gagà e Lulù Gnafà, portatori di punti preziosi al rating di Santo Mollo e Gp Minnucci. Programma più fitto che mai e subito in pista per la prova più ricca, con Indy Kronos plebiscitario favorito per un Bellei sin qui poco aiutato dalla buona sorte ma anch'esso colpito dalla maledizione dei netti favoriti, con Pietro Gubellini.
Rien ne va plus, siamo alla resa dei conti con Gubellini castigato da una severa giuria e un punteggio che apre il discorso finalissima ad una vasta rosa di candidati, dal leader momentaneo Vecchione, ai duellanti Andreghetti e Gubellini nonché a Gocciadoro, il tutto in una corsa estremamente equilibrata al betting dalla quale però sortiva lo scatto d'orgoglio di Bellei e finalmente anche di un soggetto seguito al gioco come Labirinto Sas, primo dopo arrivo a fruste alzate con Gladiator Lux e Luiselle del Nord.
MADRINA DELLA SERATA L'AFFASCINANTE HOARA BORSELLI!!!
E PER LE OLTRE 8000 PERSONE ACCORSE AD APPLAUDIRE IL SUPERFRUSTINO 2010, TANTI GADGET OFFERTI DA MISTER TOTO, PRODOTTI MULLER DALLA ME.GA FOODS E SPETTACOLARI FUOCHI D'ARTIFICIO.
HOARA BORSELLI LA BELLISSIMA MADRINA DEL SUPERFRUSTINO 2010
Amatissima dal pubblico di tutte le età, ammirata dai più piccoli per essere stata una delle protagoniste più conosciute del reality di Rai Uno Ballando con le Stelle, Hoara Borselli è stata la beniamina di questa magica serata. Ai microfoni di Pia Persiani ha espresso da subito il suo amore per i cavalli da corsa e per un evento così ricco di pubblico come la Finale del Superfrustino. Hoara ha ribadito come la sua carriera abbia avuto una svolta fondamentale con il programma di Rai Uno e che è in procinto di continuare sulla scia del ballo e dei musical.
La serata di festa è proseguita con tanti gadget per tutti, offerti da Mister Toto e gustosi prodotti Muller distribuiti dalla Me.Ga. Foods.
E per finire… grande spettacolo con i fuochi d'artificio realizzati da "I Razzi Store".

Questa news è stata letta 623 volte dal 20 Agosto 2010