Set 11

Vinovo: è tempo di Marangoni

Ippodromo TorinoIl Gran Premio Avv. Carlo Marangoni – Memorial Fabio Jegher – IX Trofeo Decathlon ed il relativo premio Filly (gruppo 2, metri 1600 per femmine indigene di tre anni, Euro 66 mila) come ormai tradizione avranno al via il meglio della generazione dei tre anni italiani. Il “Marangoni” è infatti, da sempre, l’ultima tappa in pista grande per il circuito classico dei tre anni prima del Derby del trotto di ottobre a Roma.
Nell’annata finora non è stato ancora trovato un protagonista assoluto e se per i primi mesi dell’anno si parlava di Nad Ad Sheba (al via con la guida di Davide Nuti) come di un fenomeno ultimamente gli occhi sono puntati su Nando Font (Roberto Vecchione) e Nesta Effe (Enrico Bellei). Ma la platea di Vinovo farà sicuramente il tifo per Non Solo Bar con Marco Smorgon in sulky e con i colori di Luigi Truccone, il cavallo se in forma può valere ad ottobre traguardi ben più importanti.
Tra questi nomi potrebbe emergere il vincitore ma in una corsa con 16 partenti potrà succedere di tutto e se sono stati già citati Marco Smorgon, Enrico Bellei e Roberto Vecchione come alcuni fra i papabili gli altri mostri sacri del trotto presenti non si tireranno indietro. Quindi in pista anche Pietro Gubellini con Nereo Dts e Roberto Andreghetti con New Star Fks.
I torinesi non staranno a guardare e Andrea Guzzinati, sulle ali dell’entusiasmo per il recente titolo di Campione Italiano Guidatori, sarà premiato in pista da HippoGroup Torinese saprà poi battersi a dovere con Nevele Wood; così come Elio Parenti, il nuovo che avanza, al via con Navajo Wind per una partecipazione che sembra una sfida.
Nel Marangoni Filly, il miglio dedicato alle femmine, ancora Marco Smorgon sugli scudi.
Il driver di Givoletto sarà su Narrazione, campionessa della quale è anche proprietario. Noriana Rosso sarà invece affidata a Giuseppe Pietro Maisto. Proprio le due cavalle del Team Smorgon potrebbero fare la corsa assieme a Nakitast con Enrico Bellei e Neve di Bianca con Biagio Lo Verde.
Dopo il successo di pubblico ottenuto nei mesi scorsi con più di 50mila persone che hanno gremito l’ippodromo tra maggio e luglio in 26 convegni di corse tutto il mese di settembre sarà ancora sinonimo di grandi eventi collaterali alle corse.
Come abitudine in occasione dei Gran Premi il 12 settembre l’ippodromo di Vinovo fornirà la sua consueta cornice di pubblico anche perchè passare un pomeriggio nell’impianto torinese è sicuramente piacevole e rilassante. Con il parco giochi per bambini, i gonfiabili, i giri sui quad elettrici ed il campo da calcetto il divertimento per i più piccoli è assicurato. Le partite di calcio di serie A con la sfida tra Juventus e Sampdoria daranno invece un tocco sportivo supplementare a disposizione di tutti i presenti con la possibilità di effettuare scommesse sportive su tutti gli eventi di giornata presso l’Agenzia HippoSport.
Come sempre ingresso libero per tutti e navetta gratuita di collegamento da e per l’ippodromo a partire dalle ore 14,30 presso il capolinea della linea 4 in corso Unione Sovietica.
Grandi avvenimenti anche per le settimane successive con la “due giorni” dedicata alla Campania il 18 e il 19 settembre. Musica, tradizioni, folklore e gastronomia Napoletani con cena, spettacoli e mercatini di prodotti tipici il sabato sera riproposti poi domenica 19 settembre in occasione del Gran Premio Società Campo di Mirafiori da quest’anno Trofeo Better – Lottomatica.

Questa news è stata letta 528 volte dal 11 Settembre 2010