Set 22

Tris Quarté Quinté a Vinovo

Ippodromo TorinoAll’ippodromo di Vinovo non è ancora scemata l’emozione per i due Gran Premi effettuati nei giorni scorsi con le vittorie torinesi di Non Solo Bar e Lana del Rio ed è già tempo di guardare oltre con la corsa Tris Quarté Quinté di mercoledì 19 settembre. Alle ore 19,00 scenderanno in pista ben 20 trottatori per un miglio che potrebbe riservare molte sorprese. Per una volta nei pronostici accantoniamo i numeri alti, quelli che in corse simili sono sempre i più citati per andare a cercare quelle che nel premio Russia potrebbero essere i numeri imprevedibili. Spazio quindi a Salvatore Carro che con il suo Lambrusco e il numero 5 potrebbe essere pronto ad un risultato eclatante. Discorso analogo per Marcello Di Nicola e Granatina Rex con il numero 1. Due cavalli, ma soprattutto due driver, che in prima fila potrebbero cercare la fuga e poi non essere ripresi se non in prossimità del palo. Anche il 10 di Ippolito Jet potrebbe riservare sorprese. Nonostante il numero in seconda fila potrebbe dire la sua. Risalendo i numeri di partenza il 12 di Latin Lover Gams e un Marco Smorgon in ottima forma e il 15 di Gjedo’ du Louvre. Il cavallo allenato e guidato da Bergren è di categoria superiore se in grado di esprimere la sua classe. Relegato al 16 Iveri del Pri ma annunciato in gran forma da Paolo Bojino e dall’entourage della Scuderia Skinka. Sarebbe stato molto più competitivo con un numero più basso, all’esterno della seconda fila potrebbe faticare oltre il dovuto. Da seguire il 18 di Fax di Grana in versione Andrea Guzzinati. I cavalli di Carmelo Recupero nel periodo sono particolarmente in forma, merito del lavoro di Beate Holmstrom come allenatrice che sta regalando molte soddisfazioni all’allevamento del Grana.
Come sempre ingresso gratuito per tutti e inizio delle corse programmato alle ore 15,15.
Appuntamento successivo fissato per domenica 26 settembre con la grande Giornata del Cavallo: sfilata moda bimbi, dimostrazione di ballo da parte di Baby Ballerini ma soprattutto passeggiate sui Pony, HippoTreno per le scuderie e la grande Pesca di Beneficienza a favore della Croce Rossa Italiana.

Questa news è stata letta 640 volte dal 22 Settembre 2010