Set 22

Merano: verso il Gran Premio

Ippodromo MeranoSi preparano le valige in Francia, ma anche in Germania e Svizzera, Polonia e repubblica Ceca. La strada, per gli ostacolisti, nell’ultimo fine settimana di settembre è quella per Merano e per il Gran Premio Merano Forst. In attesa della dichiarazione dei partenti (mercoledì alle 9.30) prende forma il campo dei pretendenti che secondo gli annunci muoverà dalla Francia grossi calibri - i top trainer Ortet e Macaire in cima alla lista -, rappresentanti della mitteleuropa e alfiere dell’est del continente, attesi tutti da Kandinskiy e Sharpmon che difenderanno la forma italiana.
Gli eterni rivali francesi cercheranno di riportare oltralpe un successo che gli sfugge da tempo, o meglio da Tempo d’Or e quindi da sette anni. L’allenatore era un certo Macaire che in rosa vanta ora un fuoriclasse di nome Rigoureux per il quale è stato disegnato un percorso con rotta sul “Merano”, stravincendo a giugno a Maia il Grande Steeple d’Europa e rientrando a fine agosto con una nuova vittoria (la dodicesima a fila!) ad Avanches, in Svizzera, nel Grand Prix Città di Lucerna. Ma su Maia e il suo grande evento sono tornati a puntare gli occhi pure Jacques Ortet e Christoph Pieux, coloro che sull’albo d’oro della corsa hanno firmato già quattro volte, tre con il fenomeno Or Jack e una con Grey Jack. Il suo Alarm Call (ma è rimasto iscritto pure Tarakan) in carriera ha vinto oltre un milione di euro, è ospite fisso dei salotti bene di Francia e in particolare di Auteuil dove martedì scorso ha abbassato la mira correndo in siepi e terminando nelle retrovie, senza però che Pieux muovesse un dito. In precedenza, Alarm Call ha vinto in giugno – sempre ad Auteuil – il Prix des Drags, in gruppo 1.
Spesso accade che dalla Francia si giunge al “Merano” attraverso le Fiandre e dal Grand Prix di Waregem. Questa volta, addirittura, dovrebbe arrivare il podio al completo della prova belga, vale a dire Alpha Speed (ma non vi è ancora conferma), primo con nove lunghezze di vantaggio su Royal Verrie e Puncho separati di poco. Royal è proprio “quel” Royal che fu secondo del Gran Premio Merano Forst dodici mesi fa, unico a tentare di agganciare Sharstar.
Dalla Germania von der Recke annuncia Our Hero, anche lui della compagnia in Belgio dove è terminato quinto. Oh Calin invece dopo un’onorata carriera in Francia quest’estate è emigrato in territorio elvetico alla corte di Langmeier e una decina di giorni fa è terzo del Gran Premio della Svizzera. Non rimarrà neutrale e con ogni probabilità sarà della partita, così come Budapest carta di Vana per i colori cechi. Pronto all’evento è anche Duero, il polacco di Wroblewski adottato da Maia che rimane sulla piazza d’onore nel Premio Unire. Un Unire che ha premiato Kandinskiy, la certezza di Paolo Favero che ci riprova dopo il buon quarto posto dell’anno scorso. Sarà invece la prima volta per Sharpmon, il cinque anni di Franco Contu deludente nell’Unire ma il biglietto d’ingresso per il “Merano” se l’era guadagnato ben prima. Difficile, ma non impossibile, che altri italiani si inseriscano nell’elenco dei partenti. Asselin deve recuperare dalle fatiche dei seimila del Premio delle Nazioni di domenica, per Gerbett Favero lascia aperto solo un piccolissimo spiraglio e lo stesso vale per Imprezer. Mercoledì mattina i punti interrogativi spariranno, e alle 9.30 si conosceranno gli attori del 71° Gran Premio Merano Forst. Per chi sarà protagonista e chi comparsa, bisogna attendere domenica 26 settembre.
Probabili partenti 71° Gran Premio Merano Forst – domenica 26 settembre
LXXI GRAN PRMIO MERANO FORSTSteeple-chase internazionale - euro 380.000gruppo 1 - per 4 anni e oltre – 5.000 metri
ALARM CALL - 69 C.Pieux FRA
ALPHA SPEED - 69 S.Juteau FRA
BUDAPEST - 67 J.Bartos CZE
DUERO - 67 J.Faltejsek POL
KANDINSKIY - 68 R.Romano ITA
OH CALIN - 67 C.Monjon SVI
OUR HERO - 67 J.Moore GER
PUNCHO - 67 J.Zuliani FRA
RIGOUREUX - 69 J.Reveley FRA
ROYAL VERRIE - 67 D.Berra FRA
SHARPMON - 67 D.Fuhrmann ITA
Altri iscritti : ALBA REALE(63½), ANOTHER JEWEL(69), ASSELIN(67), GERBETT(67), IMPREZER(64½), NIKODEM(67), PISTOL JACK(68), TARAKAN(67), THE SPEEDY MAN(67).

Questa news è stata letta 620 volte dal 22 Settembre 2010