Ott 6

Vinovo: mercoledì grandi firme

Ippodromo TorinoChe bel convengo di corse a Vinovo mercoledì 6 ottobre. Tra le pieghe della programmazione autunnale anche per l’appuntamento infrasettimanale si sono dati appuntamento le migliori guide d’Italia e una sequela di cavalli decisamente interessanti.
In una corsa che sarebbe restata quasi anonima, il Premio Saragozza, composta da degnissimi routinier, spicca il ritorno in pista dopo 16 mesi di Ghibellino. Uno di quei cavalli indigeni che hanno fatto sognare anche all’estero con la vittoria prima nel Triossi a Roma, poi nella Copenaghen Cup in Danimarca e la partecipazione all’Elitloop in Svezia. Il team di Erik Bondo lo ripresenta in corsa e lo affida a Roberto Andreghetti. Una corsa che sicuramente sarà interessante, sulla carta non dovrebbero esserci problemi ma i rientri sono sempre delicati, tra gli antagonisti Lester d’Asolo con Santo Mollo e Imbimba con Marco Smorgon. Da vedere anche Gjedo’ du Louvre interpretato per l’occasione da Beate Homlstrom.
Nel centrale di giornata, il premio Spagna, un altro Mini-GranPremio ancora Roberto Andreghetti su Mo Vegh Io un cavallo allenato da Eric Bondo che ha frequentato di recente ottime compagnie. Della partita anche Pietro Gubellini su Mauricio e Mauro Baroncini con Merida Bi. E il parterre di grandi guide è chiuso dal meglio che può proporre Vinovo. Santo Mollo sarà impegnato su Minnhy ansel, Marco Smorgon su Moriondo, Andrea Guzzinati su Mistic Love e Marino Lovera su Mosa Ferm. Quanto di meglio può proporre Torino come guidatori di prestigio.
Si inizierà a correre alle ore 15,15 per finire alle 18,30. Come sempre ingresso gratuito per tutti.

Questa news è stata letta 504 volte dal 6 Ottobre 2010