Nov 10

Capannelle: son 100 per Dettori!

Ippodromo CapannelleLanfranco Dettori festeggia le 100 vittorie in gruppo 1 con la giubba della scuderia Godolphin all’ippodromo Capannelle. Il fantino numero uno del mondo ha tagliato lo storico traguardo vincendo il Premio Roma – GBI Racing, corsa clou della stagione autunnale del galoppo romano, in sella a Rio de la Plata. Al termine dei selettivi 2000 metri il portacolori di Sheik Al Maktoum ha preceduto il grigio della scuderia Incolinx, Voila Ici, vincitore già nel 2009, con Mirco Demuro in sella. Terza moneta per Pierantonio Convertino ed il tedesco Estejo di proprietà di Giovanni Martone, anche lui alla ricerca del bis. “Sono molto contento per questa successo e sono emozionato per aver raggiunto le 100 vittorie con questa gloriosa giubba in sella al mio cavallo preferito”, ha detto Frankie Dottori, che può così festeggiare l’ennesima perla a 24 ore dalla fantastica vittoria nella prestigiosa Breeders’ Cup Turf a Churchill Downs, negli Stati Uniti. Il volo transoceanico non ha scalfito l’acume tattico del jockey italiano che ha sapientemente dosato le energie del 5 anni sauro imponendosi di 2 lunghezze e mezzo sul rivale, ottenendo anche il quinto sigillo personale nel Premio Roma – GBI Racing. Per l’occasione brindisi in Terrazza Derby con tutti i fan, il presidente dell’ippodromo Tomaso Grassi e il direttore Elio Pautasso. Nell’altra grande corsa del pomeriggio, il Premio Ribot, impresa di Worthadd che sui 1600 metri del gruppo 2 romano ha centrato la terza pattern sull’erba dell’ippodromo Capannelle dopo i trionfi in primavera nel Derby e nel Premio Parioli, sempre con Mirco Demuro in sella. Il portacolori della scuderia Incolinx di Diego Romeo, allenato da Vittorio Caruso, ha messo in fila il tedesco Sehrezad (Jiri Palik – Stall Phillip) e il romano Ransom Hope con Cristian Demuro in sella per la scuderia La Nuova Sbarra. Sotto i riflettori anche le femmine di due anni protagoniste sui 1500 metri del Criterium Femminile. Paris To Peking della scuderia Due C e Umberto Rispoli hanno preceduto di mezza lunghezza Street Force e Mirco Demuro (Sc. Miragrigna). Alle loro spalle Mantissa e Cristian Demuro (Sc. Micolo).

Questa news è stata letta 660 volte dal 10 Novembre 2010