Dic 15

Ouverture Tris all'Arcoveggio

Ippodromo BolognaMercoledì alle corse sotto le Due Torri, con la Tris ad aprire le danze allo scoccare delle 14.00 e una suite di prove ad alto tasso d'interesse da godere sino all'avvicinarsi delle 18.00, il tutto con il concorso dei migliori driver della Penisola e nel nome di due personaggi emblematici di un'ippica di stile e rigore, Vittorio e Paolo Lucchi, cioè l'indimenticato "Ragioniere", dirigente della Cesenate Corse e pilastro dell'ippodromo bolognese, e il figlio Paolo stimato commercialista nonché, per l'ippica, preciso starter. La Tris del primo pomeriggio è caratterizzata dalla presenza di eccellenti specialisti del miglio, diciotto dietro le ali della macchina, con un vasto novero di candidati al successo, dal fortunato Impeto Dif, che con il tre scatterà in avanti per dettare i tempi della contesa al ritrovato Lambert Trio, suo vicino di schieramento rigenerato dalla cura Holm, passando per Ehlert Ors, vecchia conoscenza del parterre felsineo, che esaltò vincendo un Vittoria a metà decennio, senza trascurare il tenace Fato Del Ronco e Iacopo Duke, due panzer dalla forma al top ma dalla collocazione a dir poco problematica. Si eleva il tono quando ci s'imbatte in Leporis Three, passista di vaglia che Antonio Greppi guiderà da par suo per ribadire un intenso feeling con l'anello bolognese del quale è da qualche tempo mattatore assoluto, mentre la classe di Laurel di Poggio e la forza atletica di Danubio Om aiuteranno i due toscani nella difficile risalita alla quale sono costretti dall'avvio ai margini della terza fila.
Poco dopo la Tris, un sestetto di puledri regalerà spettacolo in un incerto miglio nel quale il padovano Oneill Bye Bye sembra il più serio indiziato al ruolo di favorito, anche se Obama di Celo porta in dote due recenti vittorie e la partnership di successo Greppi/Riordan, mentre Onymede Bieffe torna in pista dopo un deludente quarto posto proprio sulla pista di casa. Ancora puledri alla terza, un miglio sul quale pone uno sguardo concupiscente il milanese Oddone Mp, già visto all'opera all'Arcoveggio e atteso ad una performance vittoriosa, mentre alla quarta Lover Roc e Zaccherini non paiono temere la labile concorrenza e alla quinta Andreghetti si propone con Melody Roc. Bella la sesta, un miglio di pregiata fattura riservato ai tre anni con il cronometro a registrare una media di sicuro valore e con Nerone Dei impegnato a debellare le resistenza di un aitante triestino come Niemeyer Cr, ottima realizzazione del professionale Enio Pouch. Nella settima Istogramma Sas e Genarelay Like, sulla carta i più titolati del gruppo, trovano in Innocenzo Duke e Futuro Rivarco due miler in grado di rovesciare la linea tattica del confronto. Si va verso la chiusura con gli undici anziani dell'ottava, capitanati al betting da Iride Del Pino e dall'ispirato Vecchione, mentre alla nona tornano i tre anni, con Newcastle favorito dal numero ma severamente esaminato dal giornaliero Newman Grif.
PROSSIMI APPUNTAMENTI: DOMENICA 19 ORE 14.25 CORSE DEDICATE E DEGUSTAZIONI DI SPECIALITà ENOGASTRONOMICHE DELLE MARCHE, per i bambini Laboratori LEGO e HippoBimbo, e stagione permettendo anche Pony e HippoTram. LUNEDì 20 ore 14.25
Già VINTI € 98.174 alle NUOVISSIME "VIDEOLOTTERY VLT" con JACKPOT DA 500.000 EURO nella SALA "HIPPOSLOT"-"HIPPOBINGO", APERTA TUTTI I GIORNI DALLE ORE 10 A TARDA NOTTE.

Questa news è stata letta 436 volte dal 15 Dicembre 2010