Dic 18

Capannelle: un sabato eccellente

Ippodromo CapannelleSabato 18 dicembre l’ippodromo di Roma Capannelle premia le sue “stelle” nella tradizionale cerimonia dedicata ai “Capilista 2010”. Un riconoscimento a quanti tra proprietari, allenatori, fantini e allevatori si sono distinti nel corso dell’anno per la loro attività dentro e fuori l’ippodromo romano, primeggiando nelle rispettive classifiche (corse in piano ed in ostacoli) stilate unicamente con riferimento all’attività nell’ippodromo romano. La premiazione si terrà presso la Club House dell'ippodromo in una giornata che vedrà in pista oltre agli abituali protagonisti delle corse in piano ed ostacoli anche i giovanissimi con le corse dei pony. Tre prove che fanno parte del Campionato Regionale Pony Galoppo organizzato dal Comitato Regionale Fise Lazio con la collaborazione di HippoGroup Roma Capannelle e che vedranno molti bambini al debutto in questa specialità, a conferma del crescente interesse nei confronti di questa disciplina del mondo pony.

Molte le sfide ancora aperte per i Capilista 2010 che si decideranno proprio al termine della riunione di corse di sabato. Si parte dalla classifica proprietari in ostacoli con la scuderie Amalita di Roberto Pais in vantaggio di una lunghezza sul meranese Paolo Favero. Quest’ultimo, anche quest’anno, ha già fatto sua la classifica degli allenatori vincendo il duello con l’altro grande trainer degli ostacoli Franco Contu. Nella categoria fantini domina Raffele Romano che ha un largo margine di vantaggio su Dirk Fuhrmann. Nella sezione dedicata la galoppo in piano la Razza dell’Olmo di Salvatore Limata ha un considerevole vantaggio per numero di vittorie su La Nuova Sbarra di Sergio e Andrea Scarpellini. Ancora tutta da giocare, invece, la vittoria finale nelle altre due categorie: tra gli allenatori il dominatore incontrastato delle ultime edizioni, Riccardo Menichetti (Razza dell’Olmo), si trova a dover recuperare ben due vittorie a Stefano Botti, leader della classifica con 37 successi. Mentre lo scettro di miglior fantino se lo contendono Carlo Fiocchi e il giovane Cristian Demuro, che ha cominciato la sua carriera proprio dalle corse pony, con la prima frusta della Razza dell’Olmo in vantaggio di due vittorie.

Nella categoria allevatori sugli scudi Giuseppe Rosati Colarieti per Alta Fedeltà, vincitrice del Carlo Chiesa a Roma e Adamantina, vincitrice del Premio Dormello di Milano. Mentre Loreto e Stefano Luciani riceveranno il tradizionale ferro di cavallo in argento per Blu Constellation, miglior due anni italiano vincitore del Criterium di Maisons-Laffitte in Francia. A fare gli onori di casa sarà il direttore dell’ippodromo Elio Pautasso che nell’occasione consegnerà un premio speciale all’attore Maurizio Mattioli, impegnato proprio in questo periodo al teatro Sistina con Rugantino, per l’impegno e la passione dimostrata nel ruolo di proprietario con la scuderia Divita. Premio alla carriera al grande allenatore Luigi Camici e al giornalista Rodolfo Galdi che da sempre si segnala per la competenza e la passione con le quali segue le attività dell’universo cavallo e l’ippica a Capannelle in particolare. La serata sarà anche l’occasione per il tradizionale brindisi per gli auguri di Natale.

Questa news è stata letta 820 volte dal 18 Dicembre 2010