Dic 30

Capannelle: chiusura 2010 a tutto dirt

Ippodromo CapannelleVa in archivio il 2010. L'anno dei tre anni eccezionali, del derby che, sui 2200 metri e in pista grande, ha trovato la sua certa consacrazione: in tre annate ha espresso prima Cima De Triomphe, poi il superlativo Mastery e infine in questa stagione oltre al vincitore Worthadd anche cavalli come Lord Chaparral secondo di Jockey Club e soprattutto Kidnapping che ha sconfitto a Parigi nettamente Victoire Pisa fresco vincitore in Giappone dell'Arima Kinen. Una bella annata dunque per Capannelle che ha anche salutato la centesima affermazione in gruppo uno con i colori di casa Maktoum da parte di Lanfranco Dettori in sella a Rio De La Plata proprio nel premio Roma. Si chiude con una giornata dedicata, cosi vuole la stagione, al dirt e con tantissimi partenti, un gran finale insomma con otto corse che culmineranno nella tris delle 19 riservata ai tre anni e oltre sui 2200 metri con i canonici 16 nelle gabbie. Un bel gruppo di protagonisti capeggiati da Subitodopo con 63 chili seguito da Chinisesi possibile leader e in forma, come Ile Aux Cerfs e poi ancora Young Americans, Boz, Adelio, il consueto cavallo tris Before The Start così come Al Martino e nella parte bassa Gemonio, Dindaba e Oriental Star. Una tris di livello. Preceduta da due maiden per i due anni sui 1200 e sui 1400 con 12 e 15 partenti in un pomeriggio che in tutto ai due anni regalerà tre occasioni, che alle due maiden aggiungerà quattro handicap e due vendere su distanze che andranno dai 1200 ai 2200

Questa news è stata letta 537 volte dal 30 Dicembre 2010