Dic 31

San Rossore: Capodanno con Tris

Ippodromo San RossoreCome da tradizione, l'anno ippico inizia a San Rossore e tutte le corse si disputano sulla PISTA NUOVA! 1° gennaio 2011, oggi. Siamo giunti a un altro giro di calendario, ben oltre un secolo e mezzo da quel 1854 che registrò la prima giornata di corse all’ippodromo di San Rossore. Le cronache dell’epoca parlano di trecento carrozze pubbliche e private ai bordi della pista e di una viaggio speciale della nuova ferrovia Leopoldina da Lucca a Pisa (da dove poi, in piazza dell’Arcivescovado, partono le carrozze pubbliche). Grandi toilettes, tanti salamelecchi ma anche fischi sonori verso qualche fantino che ha perduto la corsa da favorito. Per evitare ogni tipo di complicazione il governo granducale ha comunque inviato un nugolo di gendarmi. Da allora tutto è cambiato e non soltanto perché gli abiti delle signore si sono accorciati o le redingote del pubblico maschile hanno attraversato stagioni diverse fino ai montgomery e oggi ai bomber. Sono cambiati negli usi e nei costumi, anche tanti protagonisti dello spettacolo ippico: gli spettatori, che hanno nuovi strumenti di scommessa, i proprietari, sempre più spesso, ormai, gruppi di amici laddove erano casate di grande rango, i fantini, tutti staffati a scimmia sul garrese del cavallo. Immutabili nei decenni sono rimasti soltanto loro, i cavalli, i veri protagonisti. Come sempre, generosi, forti, dignitosi nella vittoria come nella sconfitta.
La prima corsa è in programma alle 13.30 mentre il premio Hippoweb.it è la corsa Tris alle ore 14.00. Non ha molto all'attivo ma è quasi imbattuta sulla pista: MISS COCCINELLA e con la monta di Umberto Rispoli sarà cliente scomoda per tutti, in particolar modo su terreno faticoso. Anche LONGITARSO è un soggetto che sulla pista è abituato a fare la voce grossa e il recente successo livornese lo segnala in ripresa. SISTEMATICO ha corso bene in Tris a Pisa e oggi può fare ancora meglio così come WOOD WHITE che nonostante il top weight ha ruolo importante.
Il programma vede in chiusura di giornata un handicap entusiasmante, con 22 concorrenti al via nel premio Federippodromi sui 1.500 metri. KECEK è in gran forma e proverà a vincere ma dovrà vedersela con MOMA, FAMCUR e THE QUEEN PONTINA, anche se molteplici sono le soluzioni alternative.
Vieni a brindare con noi all'anno nuovo: al gazebo dell'ingresso principale una coppa di spumante per festeggiare l'arrivo del 2011!
A IPPOLANDIA animazione per i bambini: IMPARIAMO PASSI DI DANZA AL GALOPPO

Questa news è stata letta 560 volte dal 31 Dicembre 2010