Gen 7

Arcoveggio: il prefestivo bolognese

Ippodromo BolognaApertura nel segno della Tris per il sabato del trotto bolognese, con il terno ippico nazionale affidato ad una nutrita compagine di neo quattro anni, diciotto al via, severamente impegnati sulla inusuale distanza dei duemila metri. Pronostico davvero difficile, rodati routinier giungono al trotter di via Arcoveggio con una discreta forma da esibire ma con l’incognita legata alla lunghezza della gara: parliamo di Nasville Mark, per esempio, che dal post cinque potrebbe dirigere il gruppo sin dalle prime battute, dovendo fare i conti poi con la classe di Nadia di Jesolo, assai positiva nel periodo, oppure con la grinta di Narbonne Fg, penalizzata dalla collocazione ma pur sempre agonista di vaglia. Scendendo tra le pieghe della serrata starting list c’imbattiamo nel talento ancora parzialmente inespresso di Nerio e nella grinta del ritrovato Nicoz, due soggetti in grado di occupare il podio e di anticipare le mosse di Niagara As, Nemesi Polare e Nilson Starlight, i più titolati del gruppo in virtù delle somme vinte nel corso di una pur breve carriera. Uno stacco di circa mezzora e poi gentleman in pista con eccellenti quattro anni, alle prese con i due giri di pista, sfida che potrebbe premiare la qualità di Nimbus, oggi in versione Michele Bechis, oppure la grinta di Ninfa Liguori, con Raspante in tolda di comando, mentre il podio è nel mirino di Number One Di Re e New York Light citati in ordine di apparizione. Alla terza, attenzione alla sagoma bionda dell’atletico Olinfante Jet, assai progredito durante la stagione invernale, con il coetaneo Online By Pass da seguire in chiave successo alla quarta corsa. Anziani di lungo corso si sfidano alla quinta, campo pletorico con ben quattordici concorrenti, ma pronostico ristretto alle individualità di Maura Grif e Monterey, ex frequentatrice dell’elite femminile la prima, promessa mai compiutamente sbocciata il secondo, mentre a completare il podio ci penseranno Lady On Line Dse e Ispanico Wise, altri soggetti con qualche quarto di nobiltà da esibire. Alla sesta, un bel miglio per eccellenti performer, match al femminile tra Lady Del Pino e Immensite con possibilità d’inserimento nelle corde del dodicenne highlander Chance Au Chef e nella ritrovata vena di Medea Del Ronco. La giornata prosegue nel segno di Gladiator Lux e Matteo Zaccherini, all’inseguimento di rivali palesemente inferiori alla settima, e di Nestella Gual, atout della affiatata connection Vecchione/Ehlert, che alla ottava non sembra temere né la regolarità di Nadnrelay Like, tantomeno lo speed di Ninavest, mentre alla nona Liberto torna in pista per ribadire quanto di buono mostrato in occasione dell’ultima prova pubblica incontrando però sulla sua strada collaudate partnership come quelle formate da Malagant Club e Andrea Farolfi nonché da Ganiel e Sandro Capenti.
PROSSIMO APPUNTAMENTO: LUNEDI' 10 ORE 14.25.
AGENZIA SCOMMESSE SPORTIVE E IPPICHE DELL’IPPODROMO aperta TUTTI I GIORNI DALLE 10.30 ALLE 19.30 - IL LUNEDI' dalle 13.30.

Questa news è stata letta 607 volte dal 7 Gennaio 2011