Feb 1

Da Parigi a Vinovo: corse in ippodromo mercoledì 2 febbraio

Ippodromo TorinoDa Parigi a Vinovo, il viaggio potrebbe sembrare lunghissimo ma non è così per il mondo dell’ippica. Nel fine settimana parigino più importante dell’anno per il trotto europeo si sono distinti i cavalli torinesi con tre vittorie e ottimi piazzamenti. A bersaglio pieno Mirror Grif, Oro Puro Bar e Mirage du Louvre con in mezzo la delusione di Lana del Rio che nel Grand Prix d’Amerique ha pagato la voglia di primeggiare e l’ardore da primadonna. Rientrati alla base Marco Smorgon, Andrea Guzzinati e Santino Mollo eccoli subito impegnati sulla pista di casa in una interessante corsa Tris, valida anche per le scommesse Quarté e Quinté.
Mercoledì 2 febbraio alle ore 19,00 saranno in 20 al via e da tenere in grande considerazione i tre cavalli guidati dai nostri paladini di ritorno dalla Francia.
Andrea Guzzinati sarà impegnato con Naldo Benal a cui è stato affidato il numero 17. Partirà dalla pancia del gruppo ed “Iceman” dovrà sfoderare tutta la sua bravura per pilotare il suo cavallo tra i primi. Naldo Benal non ha corso molto nel periodo ed è reduce da un “rp” a Milano, l’ultima sua uscita sulla pista di Vinovo è però stata una vittoria.
Marco Smorgon con Noche de Tango Bar, ancora un cavallo dell’allevamento di Luigi Truccone, allevamento che a Parigi ha vissuto una domenica indimenticabile. Già vincitore più volte sulla pista di casa potrebbe patire il campo affollato. Il numero 14 non è comodissimo ma le grandi doti di passista e la spregiudicatezza di guida di Marco Smorgon ne fanno uno dei cavalli da seguire.
Santo Mollo anche se con il penultimo numero dello schieramento potrebbe avere chance con Nedved Kyu. Il numero 19 non è certo il massimo e il cavallo allenato da Fabio Menegatti sembra molto penalizzato nello schieramento. Non corre dall’inizio del mese ed è reduce da un secondo posto a Milano e una vittoria a Torino.
Chi sale a Torino sempre per vincere è Roberto Andreghetti che durante l’ultima giornata di corse torinese ha portata a casa due vittorie. La partecipazione di Nibbio d’Asolo con il 20 sarà appoggiata dalle scommesse degli appassionati anche per la presenza del grande catch driver in sulky.
Anche Massimiliano Castaldo con il 16 di Nottechiara Font potrebbe essere protagonista. La cavalla è in ottima forma e il numero al largo di tutti potrebbe anche portare ad uno sviluppo di corsa positivo.
Per cercare le quote alte ci si dovrà indirizzare verso cavalli e guide alternative.
Tra questi sicuramente il binomio Fabio Mollo - Neumond Hbd. Se dimostrassero un buon feeling Neumond Hbd potrebbe starci nella cinquina finale. Il numero 13, si dice porta anche fortuna, e per la gioia di Maurizio Femia che ha portato il suo cavallo alla vittoria nelle ultime uscite da gentlemen potrebbe essere una vera sorpresa.
Il 7 è di News Letter (7) che Pietro Demuru alla fine del 2010 ha presentato più volte a Vinovo strappando applausi e vittorie. E’ alla prima corsa dell’anno, bisognerà vedere se più di un mese di pausa ha giovato al cavallo. Ultima citazione per Walter Lagorio e Nitro Grif (10) cavallo dai grandi mezzi ma non sempre a posto fisicamente.
A Vinovo si inizierà a correre alle ore 15,00 con altre 8 corse in programma (104 i partenti totali) tra cui un interessante Premio Istanbul che vedrà al via anche Libeccio Grif dopo la non proficua campagna di Francia e alcune corse in Italia non al massimo. Marco Smorgon crede sempre molto nel suo allievo e sarà il cavallo da battere. Latina Prav (Roberto Andreghetti), Lelia del Ronco (Marco Guzzinati) e Francisco Bi (Walter Lagorio) gli antagonisti.
Come sempre ingresso gratuito per tutti.

Questa news è stata letta 606 volte dal 1 Febbraio 2011