Feb 11

Un sabato nel segno della Tris, all'Arcoveggio

Ippodromo BolognaAppuntamento Tris all'Arcoveggio per un sabato dai molteplici spunti tecnici, il tutto con inizio alle 15.05 ed epilogo alle 19.00, allorchè i diciotto partecipanti al clou si allineeranno dietro le ali dell'autostart per dare vita ad un gara incerta e dal significativo esito cronometrico. Carta alla mano pare una Tris ricca di potenziali primattori, anche se la distanza del miglio potrebbe privilegiare i soggetti gratificati dalla collocazione in prima e seconda fila, a cominciare dal sempre più convincente My Gengy Nap, con Mauro Baroncini, continuando con il lesto Egiziano Trio visto in progresso di recente, passando per Glamur di Azzurra, mai così avanti nella perizia e come sempre magistralmente condotto da Paolo Leoni. Scendendo in seconda fila eccoci con il duo Infinito Trio/Andreghetti a calamitare le attenzioni dopo un recente successo del sette anni di casa Bolognesi, mentre Lete di Girifalco e Nicola Gallucci tornano a cimentarsi in tris dopo aver fatto incetta di vittorie durante la stagione autunnale e dalla Toscana giunge l'ex promessa Ishull di Poggio, che Bellei affida al lanciato Andrea Farolfi. Si continua all'insegna di eccellenti performer poco aiutati dal numero, il passista Galeb, per esempio, oppure il decaduto Est West piazzato classico dal quale è lecito attendersi la zampata del campione, senza dimenticare Overhaul, deludente a fine gennaio in occasione di un'avventurosa trasferta oltralpe, ma pur sempre la scelta di Robi Vecchione ed Holger Ehlert.
Il sabato bolognese regala il prologo ai gentleman per la prima volta abbinati ai tre anni, una gran bella corsa, equilibrata e frequentata da soggetti di valore tra i quali spicca Oklahoma Mn, atout del veneto Michelotto, mentre paiono in grado di coltivare sogni di podio sia Odysee Inn Ronco che Obbligationst, guidati rispettivamente da Alessi e Zuccherini. Ancora giovani alla seconda per il match tra Ollywood e Ocean Eleven, due prospetti da seguire anche in chiave futura. Testimone ai quattro anni con il sopraggiungere della terza corsa, miglio con Nanno nelle vesti di favorito grazie al buon lavoro svolto dal sempre apprezzato Veli Pekka Toivanen ed in alternativa Nadler e Natissa RL, poi alla quarta, ancora tre anni e curiosità per il debutto di Oriundo Blak, autore di buon trial di qualificazione, sfidato nel frangente da Ohan Dei Greppi e da Overland Gielle, mentre alla quinta - altra prova di livello - sfida a suon di parziali tra Norton Valm e Nespolita. Dalla sesta sino al termine anziani in pista all'insegna dello spettacolo, inizia Lancaster Font, che Loderer annuncia in gran spolvero, così come Leroy Kronos alla settima, mentre all'ottava Latin Lover Cup e Lamberto Guzzinati aspirano ad un'affermazione dopo tanti piazzamenti e qualche rottura.
APPUNTAMENTI SUCCESSIVI: GIOVEDI' 17 ORE 14.30 E SABATO 19 ORE 14.20.
AGENZIA SCOMMESSE SPORTIVE E IPPICHE DELL'IPPODROMO aperta TUTTI I GIORNI DALLE 10.30 ALLE 19.30 - IL LUNEDì dalle 13.30.

Questa news è stata letta 871 volte dal 11 Febbraio 2011