Feb 18

Capannelle: il Da Zara chiude il ciclo delle siepi

Ippodromo CapannelleSi cambia passo, un sabato che sa molto di passaggio di testimone. Irrompe la primavera ippica che a Roma come a Milano significa grandi corse in piano. Tra una settimana toccher anche alla pista in erba ma nel giorno dell'ultimo atto significativo dedicato ai saltatori ecco, quasi un presagio, ben quattro condizionate in piano che segnalano il cambio di passo e in pi, ciliegina, la tris alle 19 per completare la giornata. Intensa, ricca e fascinosa. Ovviamente su tutto il Da Zara, il congedo tradizionale, Roma saluta i saltatori e da loro appuntamento come sempre alla fine di novembre. L'arrivederci si chiama Da Zara e significativamente dedicato ai giovani, ai quattro anni che muovono i primi passi in steeple ad alto livello. Si spende e si rimette in gioco il fresco laureato del Criterium ovvero Y Me Rebelo. Si rinnova la sfida tra Favero e Contu. Il primo schiera oltre al vincitore del Criterium anche la cresciuta Villa Ponti e lo stimato Doner. Il secondo risponde con il valente Wertrack e con il progressivo Michele D'Arco. La sesta pedina in campo Valsugana che allenata da un maestro come Luigi Camici. Tanti motivi e soprattutto la attesa per vedere se forse pu essere nata una stella. Splendida l'altra corsa dedicata ai saltatori, congedo migliore non poteva esserci. Salutano in 15 saltando in siepi per la prima volta aperta ai 4 anni e oltre. Sar spettacolo con i vari Dar Said, Borgo Pio, Ercules, King Luck, Navajo Dancer. La tris per chiudere alle 19, tutti tre anni e sul miglio, si sceglie tra 16 protagonisti garanzia di spettacolo, nutrita la serie dei pesini ma forse in alto che dobbiamo puntare tra i vari Lomnago, American Boy, Melted, Bombshell Fashion, Golden President, Blue Marte, Gigi Balla. Non finita, pomeriggio davvero super grazie alle ben quattro condizionate sul dirt. Per i tre anni divisione tra maschi e femmine sul miglio. La corsa rosa segnala Ksenia, Fugnina, Rivabella, i maschi mandano in campo Alabama Song, Watergate, Forest First, Passaggio, Pensiero Migliore e Gabby's Brother. Spazio anche agli anziani, per loro un miglio con Anuqet, Back Hunting, Diocleziano, Pedrovic, Ragtimeband, Rio Black, Colwyn. Per i pi attrezzati alla distanza ecco i 2100 con Crusch, Ramitelli, Silver Eyes e Sopran Prince tra gli altri. Primi assaggi vero ma presagio chiaro della primavera e soprattutto sabato chic.

Questa news è stata letta 553 volte dal 18 Febbraio 2011