Mar 7

Andrea Atzeni al bis nella Ribot Cup

Ippodromo San RossoreDomenica 27 febbraio il fantino Andrea Azteni ha vinto per il secondo anno consecutivo la RIBOT CUP giunta alla quarta edizione. Bella e qualitativa come non mai, almeno per quanto rihuarda gli ospiti stranieri, questa manifestazione ha dato modo agli appassionati italiani di vedere all'opera alcuni dei più promettenti talenti europei tra i giovani fantini.
La prima corsa parte del trofeo è stata vinta da Adam Beschizza in sella a LOVE IS IN THE AIR di Valfredo Valiani che, inventando un varco interno, ha preso la meglio nel finale sui battaglianti ROB'S POWER - Pierre-Charles Boudot e PAN YULIANG - Andrea Atzeni
La seconda corsa ha visto emergere chiaramante l'irlandese Ben Curtis, ottimo interprete di CAVENAGO per il team Marcialis. Alle sue spalle, sono finiti nell'ordine MORGIANO - Andrea Atzeni e PRO DOMO TUA - Pasquale Salis
L'ultima corsa era quella decisiva per il risultato finale della RIBOT CUP. Anche questa prova era appannaggio di uno degli ospiti stranieri, Loius-Philippe Beuzelin che con grande determinazione portava al traguardo KING OF AXUM davanti a ISTRICE - Pierre-Charles Boudot e GENGIS GAT - Marcelian Kolmarkaj. Dietro a questi pizzicava il quarto posto Andrea Atzeni con SACRIPORTUS e questi erano i punti che facevano la differenza e che consegnavano al bravissimo fantino italiano con patente inglese, il secondo titolo nel trofeo.
Ecco la classifica completa:
Andrea Atzeni 22 Punti
Louis- Philippe Beuzelin 20 Punti
Pierre-Charles Boudot 20 Punti
Ben Curtis 18 Punti
Marcelian Kolmarkaj 16 Punti
Adam Beschizza 15 Punti
Alessandro Fiori 7 Punti
Pasquale Salis 7 Punti
Cristiano Di Stasio 4 Punti
Mattia Manca 3 Punti
Beuzelin si è classificato al secondo posto perché vincitore di una corsa rispetto a Boudot.

Questa news è stata letta 1548 volte dal 7 Marzo 2011