Mar 26

San Rossore: un Premio Pisa internazionale

Ippodromo San RossoreDomenica 27 marzo alle ore 15.00 prende il via la giornata più importante per San Rossore, quella legata alla 121^ edizione del Premio Pisa.
Alcuni dati sul premio ‘Pisa’. La prima edizione, che data 1885 e che vide il successo di Rosenberg, poi vincitore del derby, si disputò sulla distanza dei 1800 metri che furono ridotti a 1200 l’anno seguente (successo di Atlante). Soltanto dal 1901 la corsa prese l’assetto più conosciuto, cioè quello sui 1500 metri. E da quest’anno si passerà, grazie alla nuova pista, ai 1600 metri. Delle 120 edizioni passate hanno visto il successo delle femmine per venti volte (ultimo exploit, Genevien nel 1987 mentre cinquant’anni prima aveva vinto la grande Archidamia, poi trionfatrice del Derby). Fra i fantini che hanno dominato la corsa troviamo al vertice tre nomi in parità (ma che nomi!): Federico Regoli, Paolo Caprioli, Enrico Camici, tutti con sei vittorie ciascuno. Infine le scuderie. Qua la parte del leone la fa il ‘mago’ Federico Tesio (o Dormello Olgiata che sia): 23 successi (ma l’ultimo, Dordone, nell’ormai lontano 1988).
Il Criterium di Pisa ha sancito il successo di SILVER OCEAN su MASTER FITZ con GOLD SPRINTER al quinto posto. I tre si ritrovano con MASTER FITZ che sarà al rientro mentre il cavallo allenato da Riccardo Santini ha corso nel frattempo due volte a Cagne sur Mer ottenendo un buon secondo posto in listed. Il miglio sembra giocare in favore del cavallo allenato da Botti a Chantilly che avrà di nuovo in sella Mikael Barzalona che volerà nella notte dal Dubai per essere in tempo a Pisa. GOLD SPRINTER è rientrato con un buon secondo posto milanese sui 1.800 metri e potrebbe essere molto insidioso. Dal Dubai rientrerà tempestivamente anche Mirco Demuro per salire in sella a INSCIAVEGHEN che rappresenta la linea del Rook nel quale è terminato terzo dietro RUE DU SOLEIL e STEP UP. Tutti e tre sono in grado di dire la loro in questo premio Pisa ma il portacolori della Incolinx è quello che ha lasciato più spazio alla fantasia anche se il pupillo dei Candi ha superato alla grande il test distanza. L'ago della bilancia in questa corsa, però, è rappresentato da BILLY BUDD, il terzo arrivato nel Gran Criterium, ma deludente al rientro stagionale, battuto anche da Rue du Soleil. Rientra dal 4° posto nel Berardelli HALLO HEART che è comunque cliente pericoloso. Arrivano da imbattuti al Pisa BIVAGO, dopo una vittoria al debutto, e SILVER QUARTZ, autore di un 2 su 2 ma sui 1.200 metri: in sella Andrea Azteni. Ci prova PASSAGGIO, buono il suo piazzamento in condizionata, mentre le sorprese sono il siciliano COPREOPASSO, LOWAWATHA e la polacca BLACK PANTERA.
L'altra listed è il premio Regione Toscana - Défi du Galop, nella quale abbiamo l'onore della presenza del vincitore delle ultime due edizioni del trofeo, YOUNG TIGER, che si è portato a casa alla fine del 2010 il bonus da 200.000 Euro messo in palio dal Défi. L'allievo di Francois Rohaut ha già conquistato la prima corsa del Défi 2011, siglando la listed che chiude la stagione di Cagnes. Anche a Pisa farà coppia con il suo abituale fantino Francois-Xavier Bertras e sarà un osso duro per tutti. Questa corsa è anche CORSA TRIS INTERNAZIONALE: sarà trasmessa in diretta anche in Francia dove si potrà scommettere sulla corsa di San Rossore. Al via anche un ospite polacco, SARSEN. Tra i nostri LADIESANDGENTLEMEN si presenta al rientro ma ha i numeri per far bene e dalla Sicilia sale CAPE MARTIN.
L'altra nota internazionale della giornata è costituita dalla tappa italiana della FEGENTRI WORLD CUP OF NATIONS nella quale sono presenti tre amazzoni e tre cavalieri provenienti da Germania, Francia e Gran Bretagna.
Il premio San Rossore, con la coppa per il vincitore messa in palio dalla Presidenza della Repubblica: è un handicap principale sui 1.500 metri. La corsa è bellissima e ELDEST potrebbe tornare al successo sulla pista che lo vide trionfare nel "Pisa" del 2008. DELROCK ha ottime chance e non è da trascurare, nonostante il peso, MILES GLORIOSUS.
Si chiude con la CORSA TRIS STRAORDINARIA, il premio ANAC sui 2.000 metri, dove PERFECT PARTNER e Andrea Atzeni possono far centro ma dovranno guardarsi da FAATANSIUN e LATIKA.
Tutto il pomeriggio sarà trasmesso in diretta TV su UNIRE Sat (canale 220 di Sky) con primo collegamento alle 13.35
Per il pubblico:
ESIBIZIONI ACROBATI DELLE PARIGLIE DALLA SARDEGNA
I PONY DEL CENTRO EQUESTRE "EQUITIAMO" DI VALERIA GAMBOGI
Torna il gelato tartufo di Pizzo Calabro
Lo spazio per i bambini IPPOLANDIA propone: "Animazione travolgente con la baby dance, i trucchi e il teatrino delle marionette"
Prosegue anche l'iniziativa DIETRO LE QUINTE per vedere da vicino i protagonisti di una giornata di corse

Questa news è stata letta 720 volte dal 26 Marzo 2011