Apr 8

Arcoveggio: Oropuro Bar, campione a 24 carati

Ippodromo BolognaSole estivo, corse spettacolari e tanta, davvero tanta gente ad affollare l'Arcoveggio bardato a festa tricolore: questa la cornice ad una memorabile edizione del Gran Premio Italia vinta dal futuro crack del trotto italiano, il biondo Oropuro Bar. Magnifica realizzazione di uno scatenato Marco Smorgon -autore di tre successi nel corso del convegno- l'erede di Love You e Ubautuba Oaks ha stupito gli spettatori assiepati in tribuna con arrembante percorso esterno alla lesta battistrada Ombretta Bar, facendo registrare il record della corsa con un siderale 1.12.3, che gli ha permesso di dominare l'avversaria e Obama Gar, terzo a contatto e accreditato del nuovo personale di 1.13.1.
Da notare che nel corso del pomeriggio lo stesso Smorgon e Mirror Grif hanno eguagliato il limite assoluto dell'anello felsineo che i due torinese detengono ora in coabitazione con i teutornici Guastav Diamant e Hennie Grift.

Questa news è stata letta 541 volte dal 8 Aprile 2011