Apr 16

Vinovo: una domenica con gli Alpini

Ippodromo TorinoAspettando l’Adunata, con questo slogan Torino attende il raduno nazionale degli Alpini l’8 maggio e anche l’Ippodromo di Vinovo rientra nelle manifestazioni in preparazione al grande evento. Domenica 17 aprile grazie alla fruttuosa collaborazione con il gruppo Alpini di Vinovo, che ha mobilitato anche l’associazione nazionale, il gruppo di Torino e quelli dei paesi limitrofi un intero pomeriggio sarà dedicato ai militari tanto vicini alle tradizioni e alla storia italiana e piemontese.
Così a partire dalle ore 15,15 tra una corsa e l’altra sarà possibile degustare i vini della “Cantine del Conte” di Grinzane Cavour e la grappa dell’Antica Grapperia Bosso. Il tutto assieme ad un piatto di pasta offerti da HippoRistora e un panino preparato dal gruppo Alpini di Vinovo. Ma per rendere unica e irripetibile la giornata di corse al trotto all’ippodromo di Vinovo anche l’esibizione della Fanfara Montenero.
La Fanfara della Sezione Alpini di Torino che attraverso la propria musica mantiene salde le tradizioni alpine e popolari delle vallate piemontesi. La “Montenero” è di sicuro il polo musicale di riferimento per le manifestazioni di carattere militare e patriottico in tutta la provincia torinese e durante gli intervalli tra le corse del pomeriggio presenterà al pubblico tutto il suo repertorio.
La corsa più importante del pomeriggio sarà dedicata al Gruppo Alpini di Torino, tutte le altre alle sezioni dei paesi vicini all’ippodromo, e a tutti i vincitori un simpatico omaggio da parte degli Alpini.
Da battere ci sarà Mirror Grif che soltanto due settimane or sono con Marco Smorgon in sediolo ha realizzato il record di velocità sulla pista dell’ippodromo Arcoveggio a Bologna. Considerato che anche a Vinovo la pista, dopo la sostituzione della sabbia concordato con i guidatori, è velocissima ci sarà da attendersi un risultato cronometrico molto importante. Mirror Grif sarà il cavallo da battere e accanto a lui la compagna di allenamento Irina Domar affidata a Davide Nuti. Terzo incomodo un “nobile decaduto” se così si può dire del trotto italiano. Qual Iulius del Ronco che ha corso le più importanti classiche nostrane. Nella versione di Marco Guzzinati e con questi avversari può sicuramente essere della partita. Ultima citazione per Lunodue Ja che Santo Mollo ripresenta sulla sua pista dopo l’esperienza parigina sia in sulky che al trotto montato.
Durante il pomeriggio sarà operativo il parco giochi con i gonfiabili e nella zona dopo la tribuna i giri sui quad elettrici. Diretta su maxischermo della partita Fiorentina Juventus.
A Vinovo le corse inizieranno alle ore 15,15; come sempre ingresso libero per tutti. Navetta di collegamento per l’ippodromo dalle ore 14,30 in partenza dal capolinea della Linea 4 in corso Unione Sovietica.

Questa news è stata letta 645 volte dal 16 Aprile 2011