Apr 28

Arcoveggio: cadetti ad alta velocità

Ippodromo BolognaGiovedì con un clou di elevata caratura tecnica quello che chiude un intenso mese di aprile all'Arcoveggio, con i quattro anni in vetrina per un miglio che ha trovato l'adesione di sette esponenti di spicco della leva 2007. Perla di un pomeriggio che vivrà il suo prologo agonistico alle 15.00, il centrale bolognese si presenta come un rebus tattico difficile da indovinare, con la stakanovista allieva di Marino Lovera, Nancy's Treb, al ritorno in pista a tre giorni dalla selettiva sfida milanese del Premio Europa Filly ed in predicato di assumere l'iniziativa e giocarsi la contesa all'avanguardia contro binomi agguerriti e di classe come quelli formati da Norton Jet e Gubellini, nonché da No Fear e Vecchione. Più a margine le chance di Nevada Jet e Nerone, ma sia la femmina di Pistone che il maschio di Mimmo Zanca vantano forma rodata e feeling con il morbido anello di Via di Corticella, mentre Never ritrova la mano decisa di Andreghetti dopo aver fatto impazzire starter e allenatrice in occasione dell'ultima uscita pubblica.
Si apre con i giovani e con alcune individualità da non trascurare in proiezione futura, tra tutti il milanese Ovy Rob che Max Castaldo giudica tra i migliori prospetti giovanili del proprio parco cavalli, mentre alla seconda il testimone passa ai gentleman e ad un possibile assunto vincente del "cannibale" della categoria, quel Matteo Zaccherini leader incontrastato tra i puri tricolori, che nel frangente farà coppia con il suo Nationalityst; poi, in rapida successione, antepost favorevole per Osella Jet alla terza e Obsession Lg alla quarta. I vecchi pirati si riprendono la scena con l'arrivo della quinta, un miglio con ben dodici coppie al via e con il pronostico ad indicare nel decaduto Liberto un favorito dalle concrete possibilità di vittoria, ed in chiusura, Gubellini e Iron Power alla settima e Le Pape con Andreghetti all'ottava per un epilogo dalle concrete in tema risultato.

Questa news è stata letta 501 volte dal 28 Aprile 2011