Mag 14

Capannelle: dopo il Re, si elegge il Presidente

Ippodromo CapannelleIn cornice anche questa domenica romana, il turf italiano conclude il mese super che ha visto sempre Capannelle e la sua pista al centro della attenzione. La grande selezione del galoppo Ŕ transitata da Roma. Si chiude, per ora (da non perdere assolutamente l'altra grande giornata, quella del due giugno) e alla grande con la disputa del gruppo uno internazionale, il premio Presidente della Repubblica, dove in vetrina saranno gli anziani e sulla distanza dei 2000 metri. Un appuntamento che Ŕ nella tradizione da sempre del turf italiano. Una giornata che regala agli appassionati ancora una volta momenti di grande partecipazione tecnica e emotiva. Una pattern appunto, una listed, tre Handicap Principali, i due anni e la corsa tris. Cosa si chiede di pi¨ ad un pomeriggio di corse ad alto livello? Impossibile non essere coinvolti grazie anche alle corse che saranno cosi varie da prevedere distanze dai 1000 ai 2400 metri. Su tutte ovviamente il Presidente della Repubblica, saranno 2000 metri di grande battaglia, un ospite, Zazou, che viene dalla Germania con i titoli giusti per essere considerato in grado di fare centro, giÓ presente sui 2000 metri romani in autunno nel Roma. Contro il tedesco la crema del nostro schieramento anziano. Il dernier cri si chiama Cima De Pluie, tra l'altro fratellastro di Distant Way che questa corsa seppe vincere per ben due volte, Ŕ cresciuto a dimensione assoluta proprio con l'etÓ ed i suoi limiti attuali sono ancora inesplorati. L'altra grande novitÓ della stagione risponde al nome di Branderburgo, un cavallo capace di un progresso esponenziale assoluto culminato nella vittoria in listed che fa da preludio alla pattern. Luigi Riccardi ha in campo anche la terza delle Oaks Quiza Quiza Quiza e il due volte terzo di questa corsa Freemusic. Ci sarÓ un altro tedesco di allenamento ma italiano di proprietÓ Estejo consueto con le nostre piste e proprio a Roma vincitore del pendent autunnale di questa corsa, il Roma, accompagnato dallo scudiero Russian King. Ci sarÓ un campione come Voila Ici anche lui vincitore di Roma e pluriprotagonista del Repubblica e poi Lord Chaparral il secondo del Jockey Club. La crema come detto del nostro schieramento. Non soltanto Repubblica, pomeriggio con i fiocchi, due volte i due anni che stanno sempre pi¨ irrompendo sulla scena in vista del loro grande giorno, il due giugno. Una listed, la Emirates Airline sui 1400 metri con otto anziani al via. Ecco Abaton preciso in questo tipo di corse, ecco Le Vie Infinite forse sulla distanza ideale, quella della madre, ecco il vecchio eroe Miles Gloriosus, ecco il potenziale favorito Ransom Hope, ecco Tuliangreen ma anche Capodarco in gran forma e alcuni flyer che allungano come Questi Amori e El Suacillo. Tutta da vedere come assolutamente i tre HP sui 2400, sui 1400 per le femmine e ancora rosa sui 2000 per non dire della tris con la quale entrerÓ in scena anche la pista all weather (due volte la dirittura e cinque volte la pista grande), tutti sul miglio e tre anni in 15, gran battaglia e interesse a cominciare dai pesi alti come Massimo Meridio che capeggia a quota 64 chili. Non resta che divertirsi ancora una volta con le corse di Capannelle.

Questa news è stata letta 651 volte dal 14 Mag 2011