Mag 24

Capannelle: debutto “lungo” sui 1.400

Ippodromo CapannelleI DUE ANNI AL DEBUTTO SUI LUNGHI 1400 METRI, LA NOVITA' DEL POMERIGGIO DI CAPANNELLE INSIEME ALLA TRIS DELLE 14
Senza i due anni sarebbe difficile immaginare il mese di maggio e poi quello di giugno in qualsiasi ippodromo, costituiscono il cambio di passo, il futuro, la vita ippica che continua. Pur nel mese del derby e di tutto il resto i giovanissimi si ritagliano uno spazio specialissimo. Come quello di questo mercoledì che, come da tradizione, li fa correre, rigorosamente al debutto, sulla lunga distanza dei 1400 metri, divisi per sesso. E' la prima volta in assoluto nella stagione e, sia pure in pista piccola, per un due anni i 1400 metri ora come ora sono davvero tanti. Guastiamoceli pronti a scoprire se tra i dieci e i nove in campo nelle due corse si annidi il potenziale campione. Lo sapremo soltanto dopo e neppure forse al termine di queste due corse che sono ovviamente il clou tecnico di un pomeriggio che in otto corse per tre volte vedrà in campo i tre anni e per due i due anni. Tre in fondo le condizionate, tre gli handicap, due le vendere, quattro volte in azione la pista piccola in erba e altrettante quella in all weather, con distanze dai 1400 ai 2100 metri. Da non perdere la condizionata per i tre anni sui 1400 metri, ottima la frequentazione tra i sette al via, in campo cavalli come Samysilver, Paris To Peking, Zakumi, Ca Pesaro, davvero buona qualità. Poi ci sarà ovviamente la tris di avvio alle 14, con 17 in campo sui 1800 in pista piccola con una scala che parte da 63,5 e si chiude con 5 cavalli a 50 chili. Tanti i pretendenti da Dream Of Kunda a Going For Gold, a Staus, Fath Flyer, Super Franco, Purim, Fagimalo, Nilo Blu, Heat, insomma la bella incertezza delle corse tris.

Questa news è stata letta 667 volte dal 24 Mag 2011