Giu 27

I nuovi vertici dell'Alfea

Logo Ippodromo San RossoreCosimo Bracci Torsi è il nuovo presidente della società ippica Alfea. Subentra a Stefano Meli, scomparso il 22 aprile scorso. Il dottor Bracci Torsi era vicepresidente della società e la successione è un fatto naturale anche se, purtroppo, forzato. Le cariche di vicepresidente sono state assegnate a Cesare Brivio Sforza (vicario) e a Francesco Gambini. Un membro della famiglia Bracci Torsi torna così, 32 anni dopo, ai vertici dell’Alfea dopo che il padre Harry era stato presidente dal 1965 al 1979. Nel consiglio di amministratore si erano creati due posti vacanti poiché, oltre alla scomparsa di Stefano Meli, aveva dato di recente le dimissioni Francesco Ruffo della Scaletta, nominato subcommissario e poi segretario generale dell’Unire. I due nuovi consiglieri sono Renzo Castelli (giornalista, storico dell’ippica pisana) e Lorenzo Stoppini (esperto di sistemi informatici). Il consiglio dell’Alfea si completa con Stefano Borsacchi, Maurizio Ughi, Mario Marianelli, Francesca Turri. Il consiglio di amministrazione ha quindi proceduto alla nomina del nuovo direttore generale della società nella persona di Mario Sivieri, personaggio molto noto nel mondo dell’ippica dove opera da molti anni.

Questa news è stata letta 836 volte dal 27 Giugno 2011