Giu 7

Capannelle: ancora i due anni di spessore

Ippodromo CapannelleNon è ancora suonata la campanella del rompete le righe, Capannelle e le sue corse sanno ancora essere interessanti e ad ottimo livello, sarà così fino alla metà di giugno, poi davvero sarà sosta, indispensabile, per riprendere con rinnovato slancio ad inizio settembre. Cosa ci propone questo mercoledì che profuma molto di festivo? Otto corse anzitutto, la tris delle 14 per dare il via alle operazioni, due condizionate molto ma molto interessanti, i due anni, tre piste in uso insomma gli ingredienti ci sono tutti perchè ci si diverta compreso quattro handicap e due vendere su distanze tra i mille e i 2100 con una volta tutti in pista dritta, tre in pista piccola e quattro sul dirt. Il clou ovviamente sarà rappresentato dai cinque due anni veloci che si sfideranno sui mille in dirittura. In campo due ottimi soggetti come Pistonesi e Art Of Dreams opposti a Briglia D'Oro, Monister che ha appena vinto e Comet Gray. Sembra quasi un Giubilo due. Tutto da gustare. Per i maggiori di età e per gli anziani ecco i 1200 sul dirt ed ecco ben 11 al via tra i quali Capodarco, Cry Of Liberty, El Suacillo, Golden Joker, Kiss Style, Nebbia Di Latte, Rio Black, Vallodiadriano. Sarà una corsa bellissima. Come la tris che sui 1900 in pista piccola raccoglie al via ben 18 protagonisti con in basso 5 a quota 50 e dintorni tra i quali spicca Rumen Air ma forse è risalendo che si incontrano i potenziali primi attori come Good For All, Final Lap, Papa Boy, Fagimalo, Lancia Stratos, Chinisesi, Wood White, Basvik Di San Jore, Silver Eyes, Angelina e Sagittario il peso più alto con 63 chili.

Questa news è stata letta 541 volte dal 7 Giugno 2011