Giu 15

Vinovo: Copenaghen all'italiana

Ippodromo TorinoEra stato considerato una sorta di meteora, quando aveva vinto in modo prepotente il Lotteria di Agnano, poi però il terzo posto nella batteria ed il quinto posto nella finale dell'Elitloop svedese ne avevamo cambiato palesemente i connotati, tramutandolo nel cavallo sorpresa d'Italia e pure un po' dell'Europa che cerca nuovi leader. Ma il modo con il quale Libeccio Grif ha stradominato la Copenhagen Cup, svoltasi nella capitale danese, sulla distanza dei 2000 metri spiega che la dimensione di questo eccezionale portacolori della scuderia Trofal Star è tutta da scoprire.
Interpretato in modo freddo e concreto da Bjorn Goop, Libeccio è partito piano, si è messo comodo in terza pariglia di fuori ed è scattato ai 500 finali, in terza ruota sbaragliando il campo e vincendo a mani basse. Goop non ha praticamente comandato, non ha utilizzato il frustino, si è semplicemente girato verso destra per vedere chi fosse secondo alle sue nobili spalle.
Tempo al Km. di 1.10,7 che da Copenaghen Jacopo Brischetto annuncia come record del mondo sul doppio chilometro in pista inferiore a 1.000 metri.
Seconda con un generoso e prepotente finale un'altra portacolori del trotto torinese, Linda di Casei, che pur partendo con il numero 10 ha dato via ad un finale parimenti effervescente ... Torino ancor una volta prima e seconda, in Europa non è una novità.
Felicissimo tutto l'entourage Trofal Stars. Felicissimo il general manager Valter Ferrero che due minuti prima del successo di Libeccio Grif aveva festeggiato a Torino il successo di Nefertite del Rio nella prova centrale: "Libeccio ha spiegato con i fatti qual è il suo potenziale, ma soprattutto qual è la sua forma. Ora resterà nel Nord Europa dove evidentemente sta bene. Correrà il 3 luglio in Norvegia il Prix Forus. Siamo felici anche perché Libeccio è passato al comando della classifica del circuito U.E.T."
Che assegna come titolo di merito generale 100.000 euro al termine del circuito vinto l’anno passato da Lisa America. Vincendo la Copenaghen Cup Libeccio Grif ha portato a casa la somma di 87.000 euro.

Questa news è stata letta 657 volte dal 15 Giugno 2011