Lug 5

Cesena: un martedì da Oscar

Ippodromo CesenaIppodromo del Savio in prima pagina dopo il fantastico double d’apertura e più che mai ombelico del mondo ippico in virtù di un martedì per veri intenditori di trotto, con otto sfide agonistiche da gustare sin dal prologo delle 21.00 ed impreziosite da un clou sulla breve distanza assai accattivante e dall’epilogo per nulla scontato nonostante l’apparente superiorità della star Oscar di Jesolo. Due giri di pista per sei giovani dal concreto presente e dal futuro in prima classe, questa la colorata cartolina dal ricco “ centrale” messo in onda dal trotter romagnolo, con le decantate doti atletiche di Oscar Di Jesolo severamente testate da esaminatori di primordine come il facoltoso Organetto Jet, da ammirare nella versione Di Nicola dal momento che l’abituale partner, Andrea Farolfi, salirà al sediolo del favorito e da Own Wise As, convincente opportunista guidato dal talentuoso Edoardo Baldi. Alle 21.00 il prologo serale, con i tre anni impegnati sulla breve e con la curiosità di ammirare il chiacchierato Oro Bull, soggetto che Maurizio Visco ha portato ad eccellenti livelli di rendimento progettandone una carriera da protagonista, il quale troverà sulla sua strada avversari per nulla remissivi come il regolarista Ogar o come Oklahoma Grif, femmina dalla regale genealogia in pista con i colori del compianto Atos Lombardini, mentre alla seconda un folto plotone di anziani guidati dai gentleman, ingaggeranno un serrato scontro sulla breve per un pronostico formato esportazione con i toscani Gas di Azzurra e Gori preferiti ai marchigiani Imagination e Leonardo Vastano. L’asticella si alza con il sopraggiungere della terza corsa, un bel miglio per quattro anni con New Way e Vecchione favoriti al betting ma con gli agguerriti Nurallao, Nucleare Ors e Nirvana Va in grado di capovolgere il labile pronostico, mentre al ritorno in pista dei gentleman, Matteo Zaccherini pare in grado di portare al successo la declassata Niagara As e alla quinta, risalita improba per Meadow Effe e chance rilevanti per il decaduto Edif Del Ronco ed in leggero sottordini per Minerva Gas ed Elvis. Anziani di valore si incaricano di chiudere il palinsesto portando in dote qualità atletiche e curriculum di tutto rispetto, come quelle dell’ex prima serie Mario Tommaseo alla settima e di Impero By Pass alla ottava, per un epilogo di grande successione e di spunti tecnici per nulla trascurabili.

Questa news è stata letta 516 volte dal 5 Luglio 2011