Mar 18

Capannelle: domenica rientra Groom Tesse

Nel pomeriggio in cui il fil rouge dei nomi che vengono dati alle corse in programma č costituito dai Comuni dell'alta Valle del Tevere in Umbria, Capannelle offre ancora una volta ai suoi appassionati eccellente motivi di interesse. Non č forse tale un vincitore di Derby che si rimette in cammino verso qualcosa di importante e dopo aver superato tante traversie ? Ecco allora che Groom Tesse chiede a se stesso e ai rivali che incontra nel premio Comunitā Montana dell'Atlo Tevere sui 2000 il permesso per tornare a pensare in grande. Dal giorno in cui su questa stessa pista nel maggio 2004 seppe trionfare nel nastro azzurro sono trascorsi quasi due anni e almeno per uno e mezzo la via di Groom Tesse č stata quasi un calvario. Prima lo strappo al posteriore rimediato a san siro nel Milano successivo al derby, poi dopo altri sei mesi la intossicazione virale ed infine in ottobre dello scroso anno, dopo un anno e mezzo il tanto auspicato e atteso rientro. Con calma č arrivata anche la vittoria e forse troppo presto e su terreno contrario anche il tentativo elitario del Roma. Nuovo riposo e finalmente , a cinque anni, si riparte. Auguri vecchio campione grigio. Lo sfidano in otto, cavalli di spessroe come Cocodrail, Blu For Life e Tigillus tutti in forma e un altro cavallo che ne ha passate di tutti i colori, Kaypen della stessa generazione di Groom Tesse e fermo anche lui dal settembre 2004 a seguito del vittorioso Villa Borghese dopo il quale si infortunava. Bentornato anche a lui. Groom Tesse č allenato da Luigi e Fabrizio Camici , Kaypen da Armando Renzoni. Se invece vogliamo pensare al futuro ecco i tre anni che cominciano a sentire profumo appunto di derby. Il tutto sui 2100 metri del San Giuseppe Cittā di Umbertide. Sette in questo caso ma tra loro un cavallo che ha giā vinto in listed a due anni e si č messo bene in luce anche nella stagione vincendo due volte. Miles Gloriosus sarā il leader di questo manipolo che aspira a qualcosa di importante ma la sfida dura gli verrā portata da Sudur che invece č emerso a vita agonistica solo nella stagione ma convincendo come Sheki che ha esordito vincendo mentre bene sono andati anche Super Skunk e Verbum. Per i primi due o anche tre il passaggio al turno successivo che potrā essere a scelta il Botticelli, listed , oppure il Lucio Canale ottima condizionata. Dopo non ci saranno ripescaggi. Al Parioli, passando per il prossimo premio Pisa, guarda invece Visir impegnato nella prima corsa sui 1400 alle 14,30. Sfideranno il cavallo della Nuova Sbarra quattro rivali e tra questi Luca Giordano, Re Barolo e Royal Bergere. Tre corse molto belle tecnicamente ed un contorno di ottimo profilo spettacolare ben cinque handicap tutti incerti, con notevole numero di partenti, per etā diverse e distanze differenti come esige lo spettacolo.

Questa news è stata letta 3992 volte dal 18 Marzo 2006